Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 3 hours 35 minutes
  • Dow Jones

    38.996,39
    +47,37 (+0,12%)
     
  • Nasdaq

    16.091,92
    +144,18 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    39.887,99
    +721,80 (+1,84%)
     
  • EUR/USD

    1,0819
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • Bitcoin EUR

    56.715,54
    -327,09 (-0,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.636,06
    +124,62 (+0,75%)
     
  • S&P 500

    5.096,27
    +26,51 (+0,52%)
     

Forexm dollaro risale da minimi oltre 3 mesi su dati Pil, scommesse taglio tassi intatte

Banconote del dollaro statunitense

NEW YORK/LONDRA (Reuters) - Il dollaro risale dal livello più basso da oltre tre mesi grazie al consolidamento delle posizioni da parte degli investitori dopo quattro giorni di perdite, sostenuto dai dati che mostrano che la prima economia mondiale è cresciuta nel terzo trimestre più velocemente di quanto inizialmente stimato.

Intorno alle 18,19 l'indice del dollaro è in rialzo dello 0,1% a 102,847.

L'euro scende dello 0,2% a 1,0975 dollari sotto la pressione dei dati sull'inflazione della Germania che hanno mostrato un rallentamento della crescita dei prezzi al 2,3% su base annua a novembre rispetto al 3% di ottobre. Anche in Spagna l'inflazione ha subito un brusco rallentamento.

Lo yen, particolarmente sensibile ai rendimenti dei titoli di stato statunitensi, sale leggermente in giornata, con il dollaro in calo dello 0,1% a 147,26.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Francesca Piscioneri)