Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,31 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,21 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,35 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,88 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    +0,77 (+0,97%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.532,07
    +831,10 (+1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,64
    -4,20 (-0,31%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +34,30 (+1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,08 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8555
    -0,0021 (-0,24%)
     
  • EUR/CHF

    0,9881
    +0,0038 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4787
    -0,0007 (-0,05%)
     

Greggio debole nonostante calo scorte settimanali Usa, rallentamento inflazione

Raffineria petrolifera francese a Fos-sur-Mer

LONDRA (Reuters) - I futures sul Brent viaggiano al di sotto dei valori della chiusura precedente, a dispetto dei segnali di possibile ripresa della domanda Usa più sostenuta dopo i dati al di sotto delle attese sull'inflazione di aprile e del calo delle scorte settimanali di greggio.

Intorno alle 12,30, i futures sul Brent perdono 29 centesimi, lo 0,35%, a 82,46 dollari il barile. Il greggio statunitense West Texas Intermediate (Wti) cede 29 centesimi, lo 0,37%, a 78,34 dollari.

I dati dell'Energy information administration mostrano un calo delle scorte di greggio, benzina e distillati negli Stati Uniti, a causa dell'aumento dell'attività di raffinazione e della domanda di carburante.

Le scorte di greggio sono diminuite di 2,5 milioni di barili a 457 milioni di barili nella settimana conclusasi il 10 maggio, secondo i dati Eia diffusi ieri, contro il calo di 543.000 barili previsto dagli analisti interpellati da Reuters.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I prezzi al consumo Usa sono cresciuti meno del previsto in aprile, alimentando le previsioni dei mercati di un taglio dei tassi di interesse da parte di Federal Reserve a settembre.

Intanto, in Medio Oriente il conflitto continua, con le truppe israeliane che combattono i miliziani di Hamas in tutta Gaza, compresa Rafah, in precedenza un luogo di rifugio per i civili.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Alessia Pé)