Annuncio pubblicitario
Italia Markets open in 4 hrs 41 mins
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.682,26
    -264,67 (-0,68%)
     
  • EUR/USD

    1,0865
    +0,0006 (+0,0543%)
     
  • BTC-EUR

    64.632,47
    -731,72 (-1,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.525,40
    +36,86 (+2,48%)
     
  • HANG SENG

    19.316,82
    +96,20 (+0,50%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Italgas, Cdp Reti guarda con favore a deal 2I Rete Gas, valuta "supporto"

Il logo di Italgas

MILANO (Reuters) - Cdp Reti, principale azionista di Italgas, guarda con favore all'eventualità che si concretizzi l'operazione di acquisizione del 100% di 2i Rete Gas ed è disponibile a valutare "forme di supporto" al deal.

Lo dice una nota che riporta i contenuti di una lettera di Cdp Reti.

Italgas ha annunciato nei giorni scorsi trattative esclusive con gli azionisti di 2i Rete Gas per l'avvio della due diligence in vista di un'offerta vincolante per il 100% della concorrente.

Nel caso di un accordo vincolante, Italgas farà fronte al relativo fabbisogno finanziario mediante ricorso a un finanziamento 'bridge', garantito da JP Morgan, il cui rifinanziamento potrà avvenire tramite una combinazione di strumenti di equity, debito o 'equity like', con l'obiettivo di mantenere l'attuale profilo di rating.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il giorno dopo l'annuncio il titolo aveva ceduto in borsa sui timori che Italgas possa far ricorso anche a un aumento di capitale per finanziare l'operazione, il cui valore viene stimato dagli analisti in 4-5 miliardi di euro.

Cdp Reti "tenuto conto della strategicità dei settori delle infrastrutture e dell'energia, guarda con favore all'eventualità che l'operazione possa concretizzarsi, riconoscendone la potenziale valenza industriale", si legge nella lettera.

"In questa prospettiva, in qualità di azionisti, siamo disponibili a valutare forme di supporto all'attuazione della potenziale operazione, una volta acquisite le informazioni necessarie a verificare la sussistenza dei presupposti per un nostro intervento" e "in ogni caso subordinatamente alle delibere dei competenti organi sociali", prosegue Cdp Reti.

Comunicato integrale

(Gianluca Semeraro, editing Francesca Piscioneri)