Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.006,69
    -252,98 (-0,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Italia deve migliorare rapporti con Cina, anche dopo fine accordo via della Seta - Meloni

La premier Meloni a un incontro a Roma con il primo ministro sloveno Robert Golob

ROMA (Reuters) - L'Italia deve migliorare i rapporti commerciali ed economici con la Cina.

Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, il giorno dopo l'annuncio della fine dell'accordo sulla Via della Seta con Pechino.

"Io penso che banalmente si debbano (...) migliorare i rapporti di cooperazione con la Cina, commerciale, economica", ha detto parlando a Milano, a margine della firma dell’accordo per lo sviluppo e la coesione tra il Governo e la Regione Lombardia.

"Ma che lo strumento della Via della Seta da questo punto di vista non abbia dato i risultati che erano attesi", ha aggiunto.

(Angelo Amante, Alvise Armellini, in redazione Stefano Bernabei, editing Claudia Cristoferi)