Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 2 hours 22 minutes
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.716,25
    -230,68 (-0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,0855
    -0,0004 (-0,03%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.139,38
    -1.327,00 (-2,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.473,67
    -14,87 (-1,00%)
     
  • HANG SENG

    19.254,80
    +34,18 (+0,18%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Italia, fatturato industria gennaio in forte calo su mese - Istat

La bandiera italiana sventola davanti all'Altare della Patria, noto anche come "Vittoriano", nel centro di Roma.

ROMA (Reuters) - Il fatturato dell'industria italiana registra a gennaio un marcato calo congiunturale, più accentuato per le vendite sul mercato estero.

Secondo i dati diffusi stamani da Istat, nel mese in esame il fatturato in valore scende del 3,1% su mese dal +1,0% (rivisto da +2,1%) di dicembre.

La flessione risulta del 2,4% sul mercato interno e del 4,5% su quello estero.

A livello tendenziale, corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale diminuisce del 3,6% (-3,4% sul mercato interno, -3,9% su quello estero).

Si tratta del decimo calo tendenziale consecutivo. A dicembre la flessione era stata dello 0,7% (rivisto da -0,1%).

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

In volume, il fatturato a gennaio è calato del 2,6% rispetto a dicembre e dell'1,8% a perimetro annuo.

Nel trimestre novembre-gennaio, in termini congiunturali, il fatturato diminuisce in valore (-0,7%) e aumenta in volume (+0,4%).

Dal mese di gennaio, si legge in una nota, l'istituto di statistica, contestualmente all'introduzione della nuova base 2021=100, "amplia in modo considerevole l'informazione statistica disponibile per l'analisi congiunturale, fornendo un quadro integrato di indici di valore e volume sia per l'industria sia per i servizi, ora disponibili con frequenza mensile per entrambi i macrosettori".

(Antonella Cinelli, editing Valentina Consiglio)