Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.126,71
    -217,61 (-0,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Italia, S&P Global vede crescita 0,7% in 2023, 0,6% in 2024

Passanti davanti alla cattedrale del Duomo nel centro di Milano

MILANO (Reuters) - S&P Global ratings prevede per l'economia italiana un'espansione di 0,7% quest'anno e 0,6% il prossimo, prima di un'accelerazione a 1,2% nel 2025.

Lo si legge nell'ultimo rapporto dell'agenzia dedicato alle prospettive economiche dell'intera zona euro, per cui le attese S&P si posizionano a 0,6% per il 2023, 0,8% per il 2024 e 1,5% per l'anno successivo.

Il titolo dello studio fa esplicito riferimento all'attesa di 'soft landing' per l'unione monetaria europea.

"In un clima di elevati tassi di interesse riteniamo ancora che lo scenario di 'soft landing' per l'economia europea resti il più probabile da qui a fine anno e nella prima metà dell'anno prossimo", dice lo studio.

S&P sottolinea che la previsione di 'atterraggio morbido' per l'economia della zona euro sia condivisa anche dalle previsioni d'autunno della Commissione europea, dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca mondiale.

(Alessia Pé, editing Francesca Piscioneri)