Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    37.783,99
    -199,25 (-0,52%)
     
  • Nasdaq

    15.937,29
    -237,80 (-1,47%)
     
  • Nikkei 225

    39.232,80
    -290,75 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0629
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • Bitcoin EUR

    59.798,10
    -893,51 (-1,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.600,46
    -121,23 (-0,72%)
     
  • S&P 500

    5.074,21
    -49,20 (-0,96%)
     

Italia, vendite al dettaglio ancora in calo su mese a gennaio - Istat

La bandiera italiana sventola davanti all'Altare della Patria, noto anche come Vittoriano, nel centro di Roma

ROMA (Reuters) - Le vendite al dettaglio in valore risultano in calo congiunturale per il secondo mese consecutivo in Italia a gennaio, con un andamento simile per alimentari e non.

Stando ai dati diffusi questa mattina da Istat, nel mese osservato l'indice complessivo delle vendite in valore ha segnato una flessione mensile dello 0,1% dopo il -0,2% (rivisto da -0,1%) di dicembre. A perimetro annuo si evidenzia un incremento dell'1,0% da +0,2% (rivisto da +0,3%) del mese prima.

Nel periodo novembre-gennaio, in termini congiunturali, "le vendite al dettaglio aumentano in valore (+0,3%) e calano in volume (-0,1%). Si registrano variazioni di segno analogo sia per le vendite dei beni alimentari (rispettivamente +0,4% in valore e -0,3% in volume) sia per quelle dei beni non alimentari (+0,2% in valore e -0,1% in volume)", scrive l'istituto nella consueta nota.

In volume, a gennaio le vendite sono scese dello 0,3% su mese e hanno registrato una contrazione annua del 2,1%, da -0,5% e -3,0% (rivisto da -3,2%) rispettivamente di dicembre.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I dati non sono aggiustati sulla base dell'inflazione. L'indice Nic a gennaio si è attestato allo 0,8% annuo.

Istat sottolinea che a partire da questo mese gli indici sono diffusi nella nuova base di riferimento 2021=100.

(Antonella Cinelli, editing Valentina Consiglio)