Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 2 hours 56 minutes
  • FTSE MIB

    34.599,16
    +138,64 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    39.671,04
    -201,95 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    16.801,54
    -31,08 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    39.103,22
    +486,12 (+1,26%)
     
  • Petrolio

    78,27
    +0,70 (+0,90%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.387,22
    -116,99 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.513,75
    +11,09 (+0,74%)
     
  • Oro

    2.368,90
    -24,00 (-1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    +0,0027 (+0,25%)
     
  • S&P 500

    5.307,01
    -14,40 (-0,27%)
     
  • HANG SENG

    18.868,71
    -326,89 (-1,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.058,09
    +32,92 (+0,66%)
     
  • EUR/GBP

    0,8519
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9908
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4830
    +0,0014 (+0,10%)
     

Kering registra calo 10% vendite in trim1 su scarsa domanda in Cina

Il logo Kering a Parigi

PARIGI (Reuters) - Il gruppo francese del lusso Kering ha registrato un calo del 10% delle vendite nel primo trimestre, appesantito da un rallentamento del suo marchio di punta Gucci, che è stato penalizzato da una debole domanda in Asia mentre affrontava una revisione del design.

Il gruppo ha detto che l'utile operativo del primo semestre sarà "nettamente inferiore" a causa del calo dei ricavi e dei continui investimenti nei brand.

Le vendite per i tre mesi fino a marzo si sono attestate a 4,5 miliardi di euro, con un calo del 10% su base comparabile.

Kering aveva anticipato il 19 marzo un probabile calo di circa il 10%, spegnendo le speranze di aver arginato la flessione delle vendite di Gucci, la centenaria casa di moda italiana che rappresenta la metà dei ricavi del gruppo e due terzi degli utili.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)