Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,96 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,65 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,03 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,01 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    22.660,24
    -291,38 (-1,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.772,60
    -15,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0187
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,90 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8431
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9789
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3164
    -0,0018 (-0,13%)
     

La società di prestiti cripto Celsius ha dichiarato fallimento

La società di prestiti cripto Celsius ha dichiarato fallimento
La società di prestiti cripto Celsius ha dichiarato fallimento


La piattaforma di prestiti in criptovaluta Celsius Network ha presentato istanza di fallimento in base al Capitolo 11 della Legge fallimentare statunitense.

Cosa è successo

Attraverso un comunicato stampa diffuso mercoledì, la società ha affermato di aver avviato richiesta volontaria di riorganizzazione presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York.

"Questa è la decisione giusta per la nostra comunità e azienda", ha affermato il CEO di Celsius Alex Mashinsky.

"Sono fiducioso che quando guarderemo indietro alla storia di Celsius vedremo questo come un momento decisivo, in cui agire con determinazione e fiducia ha servito la comunità e ha rafforzato il futuro dell'azienda".

Leggi anche: Ex dipendente accusa Celsius: gestiva uno schema Ponzi

Celsius dispone di liquidità per 167 milioni di dollari, capitali che serviranno a sostenere alcune operazioni durante il processo di ristrutturazione. La società ha presentato una serie di mozioni per consentirle di continuare a pagare i propri dipendenti durante questo periodo, ma non ha richiesto l'approvazione del tribunale per ripristinare i prelievi da parte dei clienti.

La notizia giunge dopo che Celsius ha rimborsato il suo "ultimo grande debito in sospeso", come ha riferito Decrypt all'inizio di questa giornata: la società di prestiti crypto ha rimborsato 50 milioni di dollari in DAI e ha recuperato i suoi 10.000 Wrapped Bitcoin (CRYPTO:WBTC), per un valore di 200 milioni di dollari. WBTC sono i Bitcoin (CRYPTO:BTC) tokenizzati sulla blockchain di Ethereum (CRYPTO:ETH).  

Nelle ultime due settimane Celsius ha rimborsato sia la piattaforma Maker, ricevendo 400 milioni di dollari, che il protocollo DeFi Aave (CRYPTO:AAVE), recuperando 415 milioni di dollari in garanzie.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, Celsius (CRYPTO:CEL) — il token nativo della piattaforma di prestito — era in calo dell’11,34% a 0,6511 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Foto di mundissima su Shutterstock

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli