Lavorare in Germania: selezioni in 14 città italiane. Come partecipare

Si chiama The job of my life il nuovo progetto di cooperazione messo a punto dai Ministeri del Lavoro italiano e tedesco per contrastare la disoccupazione e favorire l’incontro fra domanda e offerta all’interno del mercato del lavoro europeo. Gli eventi che daranno la possibilità di candidarsi per lavorare in Germania si svolgeranno fra febbraio e aprile nelle seguenti città italiane: Roma, Napoli, Milano, Bologna, Torino, Genova, Bari, Lecce, Padova, Verona, Catania, Palermo, Cosenza, Reggio Calabria.

L’iniziativa è il frutto della collaborazione fra la rete regionale dei servizi per l’impiego di Eures Italia e Eures Germania/The international Placement Service, il sistema delle agenzie per il lavoro tedesche. Il primo step sarà una selezione effettuata dagli Eures Adviser affiancati da responsabili del lavoro tedeschi, chi supererà questa fase avrà accesso agli eventi di selezione nelle 14 città italiane.

I permessi di vacanza-lavoro in Canada

I profili interessati al progetto (che prevedono, fra le altre possibilità, anche quella del contratto di apprendistato) sono i seguenti:
• Ingegneri: meccanici, elettronici, aerospaziali, industriali, chimici;
• Tecnici specialistici: meccanici industriali, operai, idraulici, macchinisti, fabbri, elettricisti, metalmeccanici, saldatori;
• Tecnici informatici: programmatori, sviluppatori di software e hardware, ricercatori;
• Addetti all’ospitalità e alla ristorazione: cuochi, receptionist di hotel, camerieri;
• Personale Sanitario: assistenti allo staff medico e personale infermieristico qualificato.

Il progetto è indirizzato a giovani italiani di età compresa fra i 18 e i 35 anni e provvisti di qualifica nelle aree sopra indicate. È preferibile la conoscenza del tedesco, ma il progetto offre la possibilità di frequentare un corso bimestrale di tedesco in Italia, prima della partenza per la Germania.

Tutte le informazioni relative ai posti disponibili e alle date delle pre-selezioni e delle selezioni sono disponibili all’interno del portale Cliclavoro e sui social network Facebook, Twitter e Linkedin.