Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.665,21
    -944,64 (-2,81%)
     
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,32 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,49
    -0,13 (-0,17%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.811,34
    +95,15 (+0,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.375,05
    -42,83 (-3,02%)
     
  • Oro

    2.348,40
    +30,40 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0033 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.839,14
    -96,36 (-1,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8438
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    0,9526
    -0,0069 (-0,72%)
     
  • EUR/CAD

    1,4693
    -0,0057 (-0,39%)
     

Le azioni di Electronic Arts crollano: cosa succede?

Le azioni di Electronic Arts crollano: cosa succede?
Le azioni di Electronic Arts crollano: cosa succede?


Le azioni di Electronic Arts Inc (NASDAQ:EA) erano in ribasso mercoledì dopo che la società ha riportato i risultati finanziari del terzo trimestre fiscale e ha emesso delle linee guida caute. La società di videogiochi ha anche dichiarato che ritarderà l'uscita del prossimo gioco Star Wars.

Cosa è successo

Electronic Arts ha registrato un fatturato netto del terzo trimestre di 1,881 miliardi di dollari, rispetto a 1,789 miliardi di dollari su base annua. Le prenotazioni nette per gli ultimi dodici mesi sono ammontate a 7,146 miliardi di dollari, in calo dell'1% su base annua.

«Sebbene i nostri team abbiano fornito risultati soddisfacenti per i giocatori, l'attuale contesto macroeconomico ha influito sui risultati del terzo trimestre. Mentre affrontiamo il breve termine, ci concentriamo sulla costruzione a lungo termine e restiamo fiduciosi nel futuro», ha dichiarato Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Electronic Arts prevede di raggiungere un fatturato netto del quarto trimestre fiscale compreso tra 1,7 e 1,8 miliardi di dollari. La società registra un utile del quarto trimestre compreso tra 5 centesimi e 20 centesimi per azione. Le prenotazioni nette dovrebbero essere comprese tra 1,675 miliardi di dollari e 1,775 miliardi di dollari.

L'utile netto per l'intero anno dovrebbe essere compreso tra 7,252 miliardi di dollari e 7,352 miliardi di dollari. Gli utili per l'intero anno dovrebbero essere invece tra i 2,97 e i 3,11 dollari per azione.

Valutazioni degli analisti

Diversi analisti hanno tagliato il prezzo obiettivo del titolo in seguito ai risultati trimestrali della società.

  • L'analista di Keybank Brandon Nispel ha sostenuto il titolo con un Overweight ma ha abbassato il price target da 155 a 138 dollari.

  • L'analista di Credit Suisse Shannon Cross ha mantenuto un rating Outperform e ha abbassato il prezzo obiettivo o da 154 a 132 dollari.

  • L'analista di Raymond James Andrew Marok ha mantenuto EA con un Outperform e ha abbassato l'obiettivo da 150 a 135 dollari.

  • L'analista di Barclays Mario Lu ha mantenuto EA con Equal-Weight e ha abbassato il price target da 132 a 118 dollari.

  • L'analista di Wedbush Nick McKay ha mantenuto EA con un Outperform e ha abbassato il prezzo obiettivo da 164 a 139 dollari.

Movimento dei prezzi di EA

Il titolo ha un massimo a 52 settimane di 142,79 dollari e un minimo di 109,24 dollari.

EA è sceso dello 9,12% a 116,94 nel momento in cui scriviamo, dati di Benzinga Pro.

Foto Stefans02 da Flickr.

Continua a leggere su Benzinga Italia