Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,31 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,21 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,35 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,88 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    +0,77 (+0,97%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.507,18
    +1.188,40 (+1,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,64
    -4,20 (-0,31%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +34,30 (+1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,08 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8559
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9880
    +0,0037 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4793
    -0,0001 (-0,01%)
     

Lufthansa offre compromesso su rotte a corto raggio per accordo con Ita - fonti

Aereo di Ita Airways all'aeroporto di Fiumicino a Roma

BRUXELLES/FRANCOFORTE/ROMA (Reuters) - Lufthansa ha offerto di mantenere alcune rotte concorrenti a corto raggio di Ita nel tentativo di ottenere l'approvazione dell'antitrust dell'Ue per la propria offerta di partecipazione nella compagnia italiana.

Lo hanno detto alcune fonti a diretta conoscenza del dossier.

L'offerta fa parte di un pacchetto di misure correttive presentate la scorsa settimana alle autorità di controllo della concorrenza dell'Ue per placare i timori che l'operazione possa ridurre la competizione sulle rotte a breve e lungo raggio che collegano l'Italia con altri Paesi e rafforzare la posizione dominante di Ita all'aeroporto di Milano Linate.

Lufthansa vuole acquistare una quota del 41% di Ita, di proprietà dello Stato.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'offerta sulle rotte a corto raggio riguarda Germania, Belgio, Svizzera e Austria, hanno detto le fonti.

Un portavoce di Lufthansa non ha voluto commentare.

Secondo le fonti, la compagnia aerea tedesca è anche disposta ad accettare accordi di interlining con i concorrenti che consentono alle singole compagnie aeree di gestire i passeggeri che viaggiano su itinerari con diversi voli su più vettori.

Riguardo alle preoccupazioni dell'Ue sulle rotte a lungo raggio, il vettore tedesco ha detto che non integrerà Ita nella sua joint venture con United Airlines e Air Canada, secondo le fonti, aggiungendo che Ita opererà in modo indipendente per due anni.

Lufthansa ha inoltre offerto di cedere 40 slot dell'aeroporto di Milano Linate a easyJet e Volotea.

La Commissione europea, che dovrebbe decidere sull'accordo entro il 4 luglio, sta cercando di ottenere il feedback dei concorrenti, delle organizzazioni dei consumatori e dei viaggiatori e dei gruppi di piloti. I concorrenti hanno tempo fino al 19 maggio per rispondere.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Stefano Bernabei)