Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0002 (-0,0217%)
     
  • BTC-EUR

    63.854,16
    -812,82 (-1,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.506,80
    +18,26 (+1,23%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Mohawk Industries presenta i risultati del primo trimestre

Mohawk Industries, Inc.
Mohawk Industries, Inc.

CALHOUN, Georgia, April 27, 2024 (GLOBE NEWSWIRE) -- Mohawk Industries, Inc. (NYSE: MHK) ha annunciato oggi un utile netto di 105 milioni di dollari e un utile per azione (“EPS”) di 1,64 dollari per il primo trimestre 2024; l’utile netto rettificato è stato di 119 milioni di dollari e l’EPS rettificato di 1,86 dollari. Le vendite nette per il primo trimestre del 2024 sono state di 2,7 miliardi di dollari, con un calo del 4,5% rispetto al trimestre precedente e del 5,5% rispetto all’anno precedente, a giorni costanti. Nel primo trimestre del 2023, la Società aveva registrato vendite nette pari a 2,8 miliardi di dollari, un utile netto di 80 milioni di dollari e un EPS di 1,26 dollari; l’utile netto rettificato era stato di 112 milioni di dollari e l’EPS rettificato di 1,75 dollari.

Commentando i risultati del primo trimestre dell’azienda, il Presidente e CEO Jeff Lorberbaum ha dichiarato: “Sebbene i fattori negativi dell’economia stiano influenzando le vendite, i margini e il mix del settore, i nostri risultati del primo trimestre riflettono l’effetto positivo degli interventi che stiamo adottando per migliorare la nostra performance. I nostri utili per azione sono aumentati rispetto all’anno precedente, grazie alla ristrutturazione, alle iniziative di produttività e ai benefici derivanti dalla riduzione dei costi delle materie prime e dell’energia, parzialmente compensati dalla debolezza dei prezzi e del mix.

In tutte le nostre regioni, le condizioni di mercato sono rimaste simili al trimestre precedente, con una significativa pressione sui prezzi e sul mix a causa della concorrenza del settore per i volumi. Sebbene in rallentamento, il canale commerciale continua a superare quello residenziale. Il mercato della ristrutturazione residenziale rimane debole a causa delle basse vendite di abitazioni e dell’impatto dell’inflazione sulla spesa discrezionale. I rivenditori hanno riferito che i consumatori sono riluttanti ad avviare progetti di alto costo, con i pavimenti che subiscono una maggiore pressione, dato che la maggior parte delle sostituzioni può essere facilmente rimandata.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I nostri team rimangono concentrati sulla gestione dello scenario a breve termine, realizzando le opportunità di vendita, riducendo i costi controllabili e completando le iniziative di ristrutturazione. Continuiamo a gestire i nostri livelli di produzione per allineare le scorte alla domanda del mercato. Per promuovere le vendite, stiamo investendo nell’introduzione di nuovi prodotti con migliori caratteristiche e un merchandising che trasmetta il valore delle nostre collezioni. Date le pressioni inflazionistiche sul lavoro, sui benefit e su altre voci, continuiamo ad adottare ulteriori azioni per ridurre la nostra struttura dei costi e migliorare la produttività.

Per il primo trimestre, il Segmento Global Ceramic ha registrato un calo dell’1,4% del fatturato netto rispetto al periodo precedente, o un calo del 5,0% rispetto all’anno precedente, a giorni costanti. Il margine operativo del segmento è stato del 4,7% in bilancio, o del 5,0% su base rettificata, grazie a un impatto negativo dei prezzi e del mix di prodotti adeguato e a fattori negativi valutari, parzialmente compensato da una riduzione dei costi dei fattori produttivi e da incrementi di produttività. In tutto il segmento, i nostri investimenti in nuove tecnologie di stampa, lucidatura e rettifica stanno offrendo stili e formati di maggior valore per migliorare il nostro mix. Stiamo introducendo innovazioni decorative con nuovi smalti, superfici tridimensionali e mosaici artigianali aggiornati. Negli Stati Uniti, le condizioni meteorologiche hanno causato la sospensione delle attività in alcuni dei nostri impianti di produzione e centri di servizio a gennaio, con un impatto sui nostri costi e ricavi. Inoltre, l’industria americana delle piastrelle di ceramica ha presentato una petizione contro l’India in risposta al diffuso dumping di piastrelle di ceramica nel mercato statunitense e si aspetta dazi doganali tra il 400-800%, oltre a dazi aggiuntivi per le sovvenzioni. Anche altri Paesi in cui operiamo stanno valutando azioni simili contro l’India. In Europa, stiamo assistendo a una robusta crescita delle vendite di pannelli in gres porcellanato dopo la nostra recente espansione della capacità produttiva, e le vendite hanno beneficiato anche dei nostri nuovi prodotti di fascia più elevata. In Messico e in Brasile, stiamo ottimizzando le nostre vendite e migliorando le nostre operazioni. Stiamo implementando nuove strategie di distribuzione e di prodotto in ogni Paese, in modo che i nostri marchi si completino a vicenda sul mercato.

Durante il primo trimestre, le vendite nette del Segmento Pavimentazioni Resto del Mondo sono diminuite del 7,4% in bilancio e del 5,9% a giorni costanti rispetto all’anno precedente. Il margine operativo del segmento è stato del 9,7% in bilancio, o del 10,1% su base rettificata, a seguito di un impatto negativo dei prezzi e del mix di prodotti, parzialmente compensato da una riduzione dei costi dei fattori produttivi, da minori ristrutturazioni, da un aumento dei volumi di vendita e da incrementi di produttività. I nostri mercati sono rimasti deboli, nonostante il calo dell’inflazione. Nel trimestre, i nostri volumi sono aumentati rispetto ai bassi livelli dell’anno precedente, e ciò potrebbe indicare un miglioramento delle tendenze delle nostre categorie. I nostri risultati sono stati influenzati dalle pressioni sui prezzi, in quanto abbiamo trasferito la diminuzione dei costi dei fattori di produzione in mercati altamente competitivi. Abbiamo completato la ristrutturazione del nostro programma LVT residenziale con i risparmi previsti. Il cambiamento sta portando a una crescita sostanziale delle vendite del nostro LVT rigido, che sta sostituendo i nostri prodotti flessibili dismessi. Nel settore dell’isolamento, abbiamo recentemente registrato un aumento dei materiali e stiamo aumentando i nostri prezzi di conseguenza. Nel settore dei pannelli, i margini sono diminuiti rispetto ai confronti ciclici elevati, a causa del sottoutilizzo della capacità industriale, parzialmente compensato dal miglioramento del mix delle nostre collezioni decorative. Abbiamo annunciato aumenti selettivi dei prezzi dei pannelli per riflettere l’aumento dei costi dei materiali.

Nel primo trimestre, le vendite del nostro Segmento Pavimentazioni Nord America sono diminuite del 5,6% rispetto all’anno precedente. Il margine operativo del Segmento è stato del 5,0% in bilancio o del 5,3% su base rettificata, per effetto della riduzione dei costi dei fattori produttivi e di aumenti di produttività, parzialmente compensati dall'impatto negativo dei prezzi e del mix di prodotti. Le vendite sono migliorate nel trimestre, anche se molti rivenditori e alcune delle nostre fabbriche sono stati temporaneamente chiusi a gennaio a causa delle condizioni meteorologiche. Sulla base dell’ottimismo dei costruttori, le vendite di nuove case unifamiliari dovrebbero migliorare nel corso dell’anno, con un impatto positivo sulla nostra attività di pavimentazione. Le vendite nel settore commerciale continuano a superare quelle nel settore residenziale, guidate dai canali specifici dell’ospitalità, della vendita al dettaglio e della pubblica amministrazione. I rivenditori stanno apprezzando i nostri nuovi prodotti residenziali, tra cui la moquette PetPremier e i nostri pluripremiati listoni resilienti PureTech. Stiamo ottimizzando le vendite dei nostri accessori coordinati e delle nostre finiture in gomma, e stiamo sviluppando la nostra attività di tessuto non tessuto con nuovi clienti ed espansioni di prodotto. Il nostro stabilimento LVT della Costa Occidentale sta aumentando la produzione e le nostre iniziative di ristrutturazione LVT della Georgia sono in fase di implementazione.

Il settore della pavimentazione sembra essere nella fase più bassa di questo ciclo e stiamo gestendo gli aspetti controllabili della nostra attività per migliorare i nostri risultati. Continuiamo a ridurre i nostri costi attraverso interventi di ristrutturazione in corso e ulteriori iniziative di produttività. Stiamo allineando la produzione alla domanda del mercato per controllare il capitale circolante, che aumenta le nostre spese generali non assorbite. Per migliorare le vendite e i margini, stiamo aggiornando la nostra offerta di prodotti con caratteristiche uniche e investendo in un nuovo merchandising. Quest’anno stiamo completando i nostri progetti di espansione per LVT, piani di lavoro al quarzo e laminati premium, per sostenere i nostri prodotti con il maggiore potenziale di crescita quando il mercato si riprenderà. Gli altri investimenti di capitale si concentrano sulla riduzione dei costi, sull’innovazione dei prodotti o sul mantenimento dell’attività. A causa del calendario delle vacanze in Europa, le nostre vendite del secondo trimestre sono stagionalmente più alte rispetto al terzo trimestre. Alla luce di questi fattori, prevediamo che il nostro EPS rettificato del secondo trimestre sarà compreso tra 2,68 e 2,78 dollari, escludendo eventuali oneri di ristrutturazione o altri oneri straordinari.

Le vendite di pavimenti per uso residenziale dovrebbero trainare la ripresa grazie al miglioramento della fiducia dei consumatori, al rafforzamento del mercato immobiliare e all’avvio di progetti di ristrutturazione rimandati. Le vendite di case esistenti si normalizzeranno e sono un catalizzatore significativo per i pavimenti, poiché i proprietari di casa li sostituiscono più spesso prima della messa in vendita di un immobile o subito dopo aver completato l’acquisto. In tutte le nostre aree geografiche, le abitazioni non hanno tenuto il passo con la formazione delle famiglie, e per molti anni sarà necessaria una costruzione di case molto numerosa per soddisfare queste esigenze. Inoltre, con l’invecchiamento delle case, sono necessari maggiori investimenti di ristrutturazione per mantenere i valori delle proprietà. In qualità di produttore di pavimenti più grande al mondo, ci aspettiamo di beneficiare in modo significativo della leadership del nostro marchio, degli investimenti in nuove capacità e delle recenti acquisizioni, quando il mercato dei pavimenti si riprenderà. Abbiamo i prodotti per ispirare i consumatori, l’infrastruttura per offrire un servizio di qualità superiore e la solidità del bilancio per investire in opportunità per il business”.

INFORMAZIONI SU MOHAWK INDUSTRIES

Mohawk Industries, il principale produttore mondiale di pavimenti, crea prodotti per valorizzare gli spazi residenziali e commerciali in tutto il mondo. I processi di produzione e distribuzione verticalmente integrati di Mohawk offrono vantaggi competitivi nella produzione di moquette, tappeti, piastrelle in ceramica e pavimentazioni in laminato, legno, pietra e vinile. La nostra eccezionale capacità di innovazione ha portato alla creazione di prodotti e tecnologie che differenziano i nostri marchi sul mercato e soddisfano tutti i requisiti di ristrutturazione e di nuova costruzione. I nostri marchi sono tra i più conosciuti del settore e comprendono American Olean, Daltile, Durkan, Eliane, Elizabeth, Feltex, GH Commercial, Godfrey Hirst, Grupo Daltile, IVC Commercial, IVC Home, Karastan, Marazzi, Mohawk, Mohawk Group, Mohawk Home, Pergo, Quick-Step, Unilin e Vitromex. Negli ultimi due decenni, Mohawk ha trasformato la sua attività da produttore americano di tappeti nella più grande azienda di pavimenti al mondo, con sedi in Australia, Brasile, Europa, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Russia e Stati Uniti.

Alcune delle dichiarazioni contenute nei paragrafi immediatamente precedenti, in particolare le anticipazioni su performance future, prospettive aziendali, strategie di crescita e operative e questioni simili e quelle che includono i termini “potrebbe”, “dovrebbe”, “ritiene”, “prevede”, “si aspetta” e “stima” o espressioni simili, costituiscono “dichiarazioni previsionali”. Per queste dichiarazioni, Mohawk rivendica la protezione del safe harbor per le dichiarazioni previsionali contenuta nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Non è possibile assicurare l’esattezza delle dichiarazioni previsionali in quanto si fondano su numerose ipotesi che comportano rischi e incertezze. I seguenti fattori importanti potrebbero causare differenze nei risultati futuri: cambiamenti nelle condizioni economiche o di settore; concorrenza; inflazione e deflazione dei prezzi delle merci, delle materie prime e di altri costi di produzione; inflazione e deflazione dei mercati di consumo; oscillazioni valutarie; costi e forniture energetiche; tempistica e livello delle spese di capitale; tempistica e attuazione degli aumenti di prezzo dei prodotti della Società; oneri di svalutazione; eventuale identificazione e perfezionamento di acquisizioni in condizioni favorevoli, integrazione delle acquisizioni; operazioni internazionali; introduzione di nuovi prodotti; razionalizzazione delle operazioni; imposte e riforma fiscale; reclami sui prodotti e di altro tipo; controversie legali; conflitti geopolitici; cambiamenti normativi e politici nelle giurisdizioni in cui opera la Società; e altri rischi identificati nelle relazioni SEC e negli annunci pubblici di Mohawk.

Conference call venerdì 26 aprile 2024, 11:00 Eastern Time

Per partecipare alla conference call su Internet, visitare il link http://ir.mohawkind.com/events/event-details/mohawk-industries-inc-1st-quarter-2024-earnings-call. Per partecipare alla conference call tramite telefono, è necessario registrarsi anticipatamente all’indirizzo https://dpregister.com/sreg/10188065/fc2a593c61 per ricevere un numero univoco di identificazione personale. È possibile anche comporre il numero 1-833-630-1962 (Stati Uniti/Canada) o 1-412-317-1843 (chiamate internazionali) il giorno della conference call per ottenere l’assistenza dell’operatore. Fino al 24 maggio 2024 sarà disponibile una replica, componendo il numero 1-877-344-7529 (Stati Uniti/Canada) o il numero 1-412-317-0088 (chiamate internazionali) e inserendo il codice di accesso #5217402.

 

MOHAWK INDUSTRIES, INC. AND SUBSIDIARIES

CONDENSED CONSOLIDATED STATEMENTS OF OPERATIONS

(Unaudited)

 

 

Three Months Ended

(In millions, except per share data)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

 

 

 

 

 

Net sales

 

$

2,679.4

 

 

2,806.2

 

Cost of sales

 

 

2,029.9

 

 

2,162.8

 

Gross profit

 

 

649.5

 

 

643.4

 

Selling, general and administrative expenses

 

 

502.9

 

 

517.7

 

Operating income

 

 

146.6

 

 

125.7

 

Interest expense

 

 

14.9

 

 

17.1

 

Other (income) expense, net

 

 

(1.1

)

 

(0.6

)

Earnings before income taxes

 

 

132.8

 

 

109.2

 

Income tax expense

 

 

27.8

 

 

28.9

 

Net earnings including noncontrolling interests

 

 

105.0

 

 

80.3

 

Net earnings attributable to noncontrolling interests

 

 

 

 

0.1

 

Net earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

105.0

 

 

80.2

 

 

 

 

 

 

Basic earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

1.65

 

 

1.26

 

Weighted-average common shares outstanding - basic

 

 

63.7

 

 

63.6

 

 

 

 

 

 

Diluted earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

1.64

 

 

1.26

 

Weighted-average common shares outstanding - diluted

 

 

64.0

 

 

63.8

 

 

Other Financial Information

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Net cash provided by operating activities

 

$

183.7

 

257.3

Less: Capital expenditures

 

 

86.8

 

128.5

Free cash flow

 

$

96.9

 

128.8

 

 

 

 

 

Depreciation and amortization

 

$

154.2

 

169.9

 

 

MOHAWK INDUSTRIES, INC. AND SUBSIDIARIES

CONDENSED CONSOLIDATED BALANCE SHEETS

(Unaudited)

(In millions)

March 30, 2024

 

April 1, 2023

ASSETS

 

 

 

Current assets:

 

 

 

Cash and cash equivalents

$

658.5

 

572.9

Short-term investments

 

 

150.0

Receivables, net

 

2,007.2

 

2,052.3

Inventories

 

2,527.7

 

2,729.9

Prepaid expenses and other current assets

 

528.3

 

556.0

Total current assets

 

5,721.7

 

6,061.1

Property, plant and equipment, net

 

4,885.1

 

4,946.0

Right of use operating lease assets

 

413.6

 

396.1

Goodwill

 

1,140.2

 

2,022.5

Intangible assets, net

 

853.8

 

893.0

Deferred income taxes and other non-current assets

 

517.1

 

444.8

Total assets

$

13,531.5

 

14,763.5

LIABILITIES AND STOCKHOLDERS' EQUITY

 

 

 

Current liabilities:

 

 

 

Short-term debt and current portion of long-term debt

$

931.5

 

1,056.5

Accounts payable and accrued expenses

 

2,079.3

 

2,155.4

Current operating lease liabilities

 

109.3

 

106.5

Total current liabilities

 

3,120.1

 

3,318.4

Long-term debt, less current portion

 

1,694.5

 

2,265.1

Non-current operating lease liabilities

 

321.8

 

304.1

Deferred income taxes and other long-term liabilities

 

747.3

 

770.2

Total liabilities

 

5,883.7

 

6,657.8

Total stockholders' equity

 

7,647.8

 

8,105.7

Total liabilities and stockholders' equity

$

13,531.5

 

14,763.5

 

 

Segment Information

 

 

 

 

 

 

As of or for the Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

 

 

 

 

 

Net sales:

 

 

 

 

Global Ceramic

 

$

1,044.8

 

 

1,059.3

 

Flooring NA

 

 

900.2

 

 

953.4

 

Flooring ROW

 

 

734.4

 

 

793.5

 

Consolidated net sales

 

$

2,679.4

 

 

2,806.2

 

 

 

 

 

 

Operating income (loss):

 

 

 

 

Global Ceramic

 

$

48.8

 

 

63.3

 

Flooring NA

 

 

45.0

 

 

(2.0

)

Flooring ROW

 

 

70.9

 

 

75.2

 

Corporate and intersegment eliminations

 

 

(18.1

)

 

(10.8

)

Consolidated operating income

 

$

146.6

 

 

125.7

 

 

 

 

 

 

Assets:

 

 

 

 

Global Ceramic

 

$

4,978.1

 

 

5,499.4

 

Flooring NA

 

 

3,939.9

 

 

4,265.1

 

Flooring ROW

 

 

3,894.6

 

 

4,314.8

 

Corporate and intersegment eliminations

 

 

718.9

 

 

684.2

 

Consolidated assets

 

$

13,531.5

 

 

14,763.5

 

 

 

Reconciliation of Net Earnings Attributable to Mohawk Industries, Inc. to Adjusted Net Earnings Attributable to Mohawk Industries, Inc. and Adjusted Diluted Earnings Per Share Attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

 

Three Months Ended

(In millions, except per share data)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Net earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

105.0

 

 

80.2

 

Adjusting items:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

7.9

 

 

32.0

 

Inventory step-up from purchase accounting

 

 

 

 

3.3

 

Legal settlements, reserves and fees

 

 

8.8

 

 

1.0

 

Adjustments of indemnification asset

 

 

2.4

 

 

(0.9

)

Income taxes - adjustments of uncertain tax position

 

 

(2.4

)

 

0.9

 

Income tax effect of adjusting items

 

 

(2.9

)

 

(4.6

)

Adjusted net earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

118.8

 

 

111.9

 

 

 

 

 

 

Adjusted diluted earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

1.86

 

 

1.75

 

Weighted-average common shares outstanding - diluted

 

 

64.0

 

 

63.8

 

 

 

Reconciliation of Total Debt to Net Debt

 

(In millions)

March 30, 2024

Short-term debt and current portion of long-term debt

$

931.5

Long-term debt, less current portion

 

1,694.5

Total debt

 

2,626.0

Less: Cash and cash equivalents

 

658.5

Net debt

$

1,967.5

 

 

Reconciliation of Net Earnings (Loss) to Adjusted EBITDA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trailing Twelve

 

 

Three Months Ended

 

Months Ended

(In millions)

 

July 1,
2023

 

 

September 30,
2023

 

 

December 31,
2023

 

 

March 30,
2024

 

March 30,
2024

Net earnings (loss) including noncontrolling interests

$

101.2

 

 

(760.3

)

 

139.4

 

 

105.0

 

(414.7

)

Interest expense

 

22.9

 

 

20.1

 

 

17.4

 

 

14.9

 

75.3

 

Income tax expense

 

26.8

 

 

15.0

 

 

14.2

 

 

27.8

 

83.8

 

Net (earnings) loss attributable to noncontrolling interests

 

 

 

(0.2

)

 

0.1

 

 

 

(0.1

)

Depreciation and amortization(1)

 

156.6

 

 

149.6

 

 

154.2

 

 

154.2

 

614.6

 

EBITDA

 

307.5

 

 

(575.8

)

 

325.3

 

 

301.9

 

358.9

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

33.7

 

 

47.6

 

 

6.0

 

 

5.4

 

92.7

 

Inventory step-up from purchase accounting

 

1.3

 

 

(0.1

)

 

 

 

 

1.2

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

 

876.1

 

 

1.6

 

 

 

877.7

 

Legal settlements, reserves and fees

 

48.0

 

 

43.5

 

 

(4.7

)

 

8.8

 

95.6

 

Adjustments of indemnification asset

 

(0.1

)

 

(1.9

)

 

(0.1

)

 

2.4

 

0.3

 

Adjusted EBITDA

$

390.4

 

 

389.4

 

 

328.1

 

 

318.5

 

1,426.4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Net debt to adjusted EBITDA

 

 

 

 

 

 

 

 

1.4

 

(1)Includes accelerated depreciation of $8.0 million for Q2 2023, ($0.5) million for Q3 2023, $2.6 million for Q4 2023 and $2.4 million for Q1 2024.

 

Reconciliation of Net Sales to Adjusted Net Sales

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Mohawk Consolidated

Net sales

 

$

2,679.4

 

 

2,806.2

Adjustment for constant shipping days

 

 

16.8

 

 

Adjustment for constant exchange rates

 

 

4.4

 

 

Adjustment for acquisition volume

 

 

(47.8

)

 

Adjusted net sales

 

$

2,652.8

 

 

2,806.2

 

 

 

Three Months Ended

 

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Global Ceramic

Net sales

 

$

1,044.8

 

 

1,059.3

Adjustment for constant shipping days

 

 

5.4

 

 

Adjustment for constant exchange rates

 

 

3.8

 

 

Adjustment for acquisition volume

 

 

(47.8

)

 

Adjusted net sales

 

$

1,006.2

 

 

1,059.3

 

 

 

 

 

 

Flooring ROW

 

 

 

 

Net sales

 

$

734.4

 

793.5

Adjustment for constant shipping days

 

 

11.4

 

Adjustment for constant exchange rates

 

 

0.6

 

Adjusted net sales

 

$

746.4

 

793.5

 

 

Reconciliation of Gross Profit to Adjusted Gross Profit

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Gross Profit

 

$

649.5

 

643.4

Adjustments to gross profit:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

5.5

 

29.1

Inventory step-up from purchase accounting

 

 

 

3.3

Adjusted gross profit

 

$

655.0

 

675.8

 

 

 

 

 

 

Adjusted gross profit as a percent of net sales

 

24.4

%

 

24.1

%

 

 

Reconciliation of Selling, General and Administrative Expenses to Adjusted Selling, General and Administrative Expenses

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Selling, general and administrative expenses

 

$

502.9

 

 

517.7

 

Adjustments to selling, general and administrative expenses:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

(2.4

)

 

(3.1

)

Legal settlements, reserves and fees

 

 

(8.8

)

 

(1.0

)

Adjusted selling, general and administrative expenses

 

$

491.7

 

 

513.6

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted selling, general and administrative expenses as a percent of net sales

 

18.4

%

 

18.3

%

 

 

Reconciliation of Operating Income (Loss) to Adjusted Operating Income (Loss)

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Mohawk Consolidated

 

 

 

 

Operating income

 

$

146.6

 

125.7

Adjustments to operating income:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

7.9

 

32.2

Inventory step-up from purchase accounting

 

 

 

3.3

Legal settlements, reserves and fees

 

 

8.8

 

1.0

Adjusted operating income

 

$

163.3

 

162.2

 

Adjusted operating income as a percent of net sales

 

6.1

%

 

5.8

%

 

Global Ceramic

 

 

 

 

Operating income

 

$

48.8

 

63.3

Adjustments to segment operating income:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

3.9

 

0.7

Inventory step-up from purchase accounting

 

$

 

2.9

Adjusted segment operating income

 

$

52.7

 

66.9

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income as a percent of net sales

 

5.0

%

 

6.3

%

 

Flooring NA

 

 

 

 

Operating income (loss)

 

$

45.0

 

(2.0

)

Adjustments to segment operating income (loss):

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

0.9

 

7.0

 

Legal settlements, reserves and fees

 

 

1.9

 

 

Adjusted segment operating income

 

$

47.8

 

5.0

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income as a percent of net sales

 

5.3

%

 

0.5

%

 

Flooring ROW

 

 

 

 

Operating income

 

$

70.9

 

75.2

Adjustments to segment operating income:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

3.1

 

24.5

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

 

0.4

Adjusted segment operating income

 

$

74.0

 

100.1

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income as a percent of net sales

 

10.1

%

 

12.6

%

 

Corporate and intersegment eliminations

 

 

 

Operating (loss)

$

(18.1

)

 

(10.8

)

Adjustments to segment operating (loss):

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

 

 

Legal settlements, reserves and fees

 

6.9

 

 

1.0

 

Adjusted segment operating (loss)

$

(11.2

)

 

(9.8

)

 

 

Reconciliation of Earnings Before Income Taxes to Adjusted Earnings Before Income Taxes

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Earnings before income taxes

 

$

132.8

 

109.2

 

Net earnings attributable to noncontrolling interests

 

 

 

(0.1

)

Adjustments to earnings including noncontrolling interests before income taxes:

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

7.9

 

32.0

 

Inventory step-up from purchase accounting

 

 

 

3.3

 

Legal settlements, reserves and fees

 

 

8.8

 

1.0

 

Adjustments of indemnification asset

 

 

2.4

 

(0.9

)

Adjusted earnings before income taxes

 

$

151.9

 

144.5

 

 

 

Reconciliation of Income Tax Expense to Adjusted Income Tax Expense

 

 

Three Months Ended

(In millions)

 

March 30, 2024

 

April 1, 2023

Income tax expense

 

$

27.8

 

 

28.9

 

Income taxes - adjustments of uncertain tax position

 

 

2.4

 

 

(0.9

)

Income tax effect of adjusting items

 

 

2.9

 

 

4.6

 

Adjusted income tax expense

 

$

33.1

 

 

32.6

 

 

 

 

 

 

Adjusted income tax rate

 

 

21.8

%

 

22.6

%


La Società integra i suoi bilanci consolidati sintetici, che sono redatti e presentati in conformità agli US GAAP, con alcune misure finanziarie non-GAAP. Come richiesto dalle norme della Securities and Exchange Commission, le tabelle precedenti presentano una riconciliazione delle misure finanziarie non GAAP della Società con le misure GAAP statunitensi più direttamente comparabili.  Ciascuna delle misure non-GAAP sopra riportate deve essere considerata come aggiunta alla misura comparabile US GAAP e potrebbe non essere comparabile alle misure con denominazione simile riportate da altre società. La Società ritiene che queste misure non-GAAP, se riconciliate con le corrispondenti misure US GAAP, aiutino gli investitori nel modo seguente: Le misure di ricavi non-GAAP aiutano a identificare le tendenze di crescita e a confrontare i ricavi con i periodi precedenti e futuri e le misure di redditività non-GAAP aiutano a comprendere le tendenze di redditività a lungo termine dell’attività della Società e a confrontare i suoi profitti con i periodi precedenti e futuri.

La Società esclude dalle proprie misurazioni dei ricavi non GAAP alcune voci perché variano significativamente da un periodo all’altro e possono occultare le sottostanti tendenze del business. Le voci escluse dalle misure dei ricavi non GAAP della Società includono: operazioni e conversioni in valuta estera, un numero maggiore o minore di giorni di spedizione in un periodo e l’impatto delle acquisizioni.

La Società esclude alcune voci dalle proprie misure di redditività non GAAP perché potrebbero non essere indicative dell’attività operativa primaria della società, oppure non essere correlate ad essa. Le voci escluse dalle misure di redditività non-GAAP della Società includono: costi di ristrutturazione, di acquisizione e di integrazione e di altro tipo, patteggiamenti legali, riserve e onorari, svalutazione dell’avviamento e delle attività immateriali a vita indefinita, contabilizzazione dell’acquisto di acquisizioni, compreso incremento dell’inventario rispetto alla contabilizzazione dell’acquisto, modifiche dell’attività di indennizzo, storno di posizioni fiscali incerte e ristrutturazione fiscale europea.

Contatti:

 

James Brunk, Chief Financial Officer

 

 

(706) 624-2239