Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.854,71
    -113,24 (-0,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Monte dei Paschi, trattative su aumento capitale entrano nel vivo dopo il voto

Veduta dell'ingresso della sede del Monte dei Paschi di Siena (MPS), a Siena

di Valentina Za e Giuseppe Fonte

ROMA (Reuters) - Il Monte dei Paschi di Siena deve affrontare un calendario serrato per assicurarsi la copertura degli azionisti cornerstone per l'aumento di capitale fino a 2,5 miliardi di euro superata ieri la tornata elettorale.

Dopo aver guidato l'alleanza alla vittoria nel voto di domenica, Giorgia Meloni sembra destinata a diventare il primo ministro donna in Italia, a capo del governo più di destra dalla Seconda Guerra Mondiale.

Maurizio Leo, consigliere economico di Fratelli d'Italia, ha detto che Mps è in buone mani.

"Confidiamo che l'amministratore delegato Luigi Lovaglio sia in grado di portare a termine l'operazione", ha detto a Reuters, aggiungendo: "Ha l'esperienza necessaria e può fare bene"

Mps deve affrontare l'arduo compito di raccogliere più di otto volte il suo attuale valore di mercato di 300 milioni di euro, cinque anni dopo un salvataggio da 8,2 miliardi di euro di capitale.

Questo significa che non è in grado di offrire uno sconto significativo sulle nuove azioni.

Mps, controllata dal Tesoro, punta a lanciare l'aumento il 10 ottobre, in modo da raccogliere in tempo i fondi necessari per gestire l'uscita di circa 3.500 dipendenti in base alle regole di pensionamento anticipato che scadono dopo novembre.

Lovaglio aveva rinunciato a coinvolgere nella ricapitalizzazione Axa e Anima Holding, nonostante la disponibilità di due suoi principali partner commerciali, hanno detto alcune fonti.

Con Anima pronta a intervenire nell'aumento con una cifra fino a 200 milioni nell'ambito di una partnership commerciale rafforzata con Mps, la banca toscana avrebbe probabilmente bisogno di un contributo altrettanto consistente da parte della francese Axa per portare avanti l'operazione, hanno dichiarato due persone vicine alla questione.

Lo Stato metterà sul tavolo il 64% dell'aumento di Mps , ma il resto dovrà provenire da privati in base alle norme dell'Unione Europea sugli aiuti di Stato.

Dopo una fase di stallo che ha irritato alcune delle otto banche del consorzio di garanzia di Mps, Lovaglio ha finalmente accettato di incontrare i massimi dirigenti di Anima e Axa a Londra la scorsa settimana.

Ma non sono ancora stati definiti i dettagli finanziari con nessuna delle due parti, il che significa che i tempi diventano stretti soprattutto quando si tratta di rivedere i contratti di Anima con Mps, ha detto una delle fonti.

A differenza di Anima, Axa non modificherà la sua joint-venture di "bancassicurazione" con Mps, ma si limiterà ad acquistare portafogli di contratti assicurativi, consentendo a Mps di anticipare le entrate future, spiegano le fonti.

Tutte le parti interessate hanno rifiutato di commentare.

Le banche che organizzano l'aumento considerano fondamentale il coinvolgimento dei cosiddetti investitori cornestone.

L'aumento sarà probabilmente completato prima della formazione di un nuovo governo, a fine ottobre o inizio novembre, e l'offerta dovrebbe durare tre settimane a partire dal 10 ottobre.

Nel frattempo, anche oggi le azioni non riescono a fare prezzo dopo il raggruppamento nel rapporto di 1 a 100 effettivo da ieri. Da oggi non saranno consentiti ordini senza limite di prezzo.[nS8N2YA0I2]

(Valentina Za a Milano e Giuseppe Fonte a Roma; Versione italiana Stefano Bernabei, editing Andrea Mandalà)