Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.308,77
    -366,38 (-1,09%)
     
  • Dow Jones

    39.150,33
    +15,57 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    17.689,36
    -32,23 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    38.596,47
    -36,55 (-0,09%)
     
  • Petrolio

    80,59
    -0,70 (-0,86%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.040,93
    -142,73 (-0,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.326,49
    -33,84 (-2,49%)
     
  • Oro

    2.334,70
    -34,30 (-1,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0697
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    5.464,62
    -8,55 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    18.028,52
    -306,80 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.907,30
    -40,43 (-0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8455
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    0,9552
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4640
    -0,0010 (-0,07%)
     

Nvidia: Previsioni record – Cosa aspettarsi per il futuro?

Nvidia: Previsioni record – Cosa aspettarsi per il futuro?
Nvidia: Previsioni record – Cosa aspettarsi per il futuro?


Nvidia Corp. (NASDAQ:NVDA) ha registrato un rally straordinario, con un'impennata di oltre il 200% da un anno all'altro. L'analista John Vinh di KeyBanc Capital Markets ritiene che ci sia ancora spazio per un'ulteriore crescita nel prossimo anno.

Aumento del target price

Vinh, mantenendo il rating Overweight sulle azioni Nvidia, ha alzato il target price da 670 a 750 dollari, indicando un potenziale upside di circa il 67,5% rispetto agli attuali livelli di trading.

La tesi di Nvidia

A seguito dei controlli trimestrali di KeyBanc sulla filiera, Vinh ha riferito che la domanda cinese, pur rimanendo debole, non si è deteriorata in modo significativo.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Secondo Vinh, è stata osservata una certa ripresa nei mercati dei PC e degli smartphone. Il destoccaggio delle scorte nel canale ha mostrato dei progressi. La domanda di data center AI è rimasta eccezionalmente forte, superando l'offerta di circa il 20% a causa della limitata capacità di chip-on-wafer-on-substrate (CoWoS).

La filiera degli smartphone Android ha registrato una corsa agli ordini nonostante le preoccupazioni per il rientro di Huawei nel mercato, con Nvidia, Synaptics Inc. (NASDAQ:SYNA), Intel Corp. (NASDAQ:INTC) e Qorvo, Inc. (NASDAQ:QRVO) che ne hanno beneficiato maggiormente.

Seconda metà dell'anno in crescita?

Vinh vede un'opportunità per Nvidia nel secondo semestre, trainata da una domanda "molto forte" di L40S, una GPU progettata per i carichi di lavoro dei data center come l'IA generativa e l'inferenza e l'addestramento di modelli linguistici di grandi dimensioni. Secondo le sue stime, questa GPU dovrebbe apportare un contributo al fatturato compreso tra i 2,25 e i 3 miliardi di dollari.

Inoltre, si prevede che nel secondo semestre Nvidia beneficerà di un cambio di mix favorevole da A100 a H100 a più alto ASP. L'azienda ha anche ottenuto ulteriore capacità CoWoS da Amkor Technology, Inc. (NASDAQ:AMKR) presso Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Ltd. (NYSE:TSM).

Vinh prevede che l'alleanza tra Microsoft Corp. (NASDAQ:MSFT) e Open AI si approvvigionerà di 450.000 GPU Nvidia quest'anno, per un fatturato di 11 miliardi di dollari, e di 1,6 milioni di GPU l'anno prossimo, per un fatturato di 40 miliardi di dollari.

Secondo Vinh, Apple dovrebbe acquistare 200.000 GPU H100 il prossimo anno, pari a 5 miliardi di dollari di fatturato.

"Riteniamo che NVDA abbia visibilità sugli ordini e sul portafoglio ordini fino alla prima metà del 2024 e non abbiamo sentito parlare di tagli agli ordini da parte dei suoi principali clienti CSP", ha dichiarato Vinh.

KeyBanc prevede che il fatturato dei data center di Nvidia sarà di 45 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2024, con un aumento del 201%, e di 101 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2025, con un aumento del 124%.

Prezzo azioni Nvidia

Le azioni Nvidia hanno chiuso la sessione di lunedì in rialzo del 2,95% a 447,82 dollari, secondo i dati di Benzinga Pro.

Continua a leggere su Benzinga Italia