Annuncio pubblicitario

Perché le azioni Amazon perdono terreno prima della trimestrale?

Perché le azioni Amazon perdono terreno prima della trimestrale?
Perché le azioni Amazon perdono terreno prima della trimestrale?


Amazon.com, Inc. Le azioni (NASDAQ:AMZN) hanno chiuso in ribasso del 4,10% a 115,66 dollari la sessione di mercoledì. Il titolo è probabilmente in calo in segno di simpatia con FAANG, società statunitensi a mega-capitalizzazione come Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT), Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL) e Meta (NASDAQ:FB) dopo i risultati trimestrali .

Cosa è successo

Mercoledì le azioni Microsoft hanno chiuso in calo del 7,72% a 231,32 dollari, nonostante la società abbia riportato risultati di EPS e vendite del primo trimestre migliori del previsto.

Microsoft ha riferito un fatturato del primo trimestre pari a 50,1 miliardi di dollari, con aumento del 11% su base annua. Il totale ha superato una stima di 49,8 miliardi di dollari degli analisti, dati di Benzinga Pro.

La società ha registrato guadagni di 2,35 dollari, battendo le stime degli analisti di 2,32 dollari.

"In un mondo che deve affrontare crescenti venti contrari, la tecnologia digitale è il miglior vento in poppa", ha affermato Satya Nadella , CEO di Microsoft.

Nel frattempo, Alphabet ha affermato che i ricavi del secondo trimestre sono aumentati del 6% su base annua a 69,09 miliardi di dollari; il numero ha battuto le stime medie degli analisti di 70,91 miliardi di dollari, dati di Benzinga Pro.

La divisione Search di Alphabet ha generato 39,54 miliardi di dollari, gli annunci YouTube hanno totalizzato 7,07 miliardi di dollari e la divisione Google Network ha aggiunto 7,87 miliardi di dollari nel segmento Google Ad... Leggi di più

Amazon ha un massimo a 52 settimane di 188,11 dollari e un minimo a 52 settimane di 101,26 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia