Italia markets open in 6 hours 11 minutes
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,93 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,33 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.037,20
    -274,10 (-1,00%)
     
  • EUR/USD

    0,9792
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    20.449,87
    -394,10 (-1,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,43
    -7,69 (-1,66%)
     
  • HANG SENG

    18.012,15
    -75,82 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Porsche, Ipo comprenderà 911 million azioni in omaggio a modello più famoso

Un operaio della Porsche flavora su una Porsche 911 Carrera 4S nello stabilimento di Stoccarda-Zuffenhausen

AMBURGO/FRANCOFORTE/LONDRA (Reuters) - Il Consiglio di sorveglianza di Volkswagen si riunirà domenica per procedere con l'Ipo del marchio Porsche, che comprenderà 911 milioni di azioni in omaggio al suo modello più famoso.

Lo hanno detto due fonti a conoscenza della situazione.

I dettagli sulla gamma di prezzi, la valutazione e gli investitori primari confermati saranno annunciati probabilmente dopo la riunione, ha detto una terza fonte.

I 911 milioni di azioni di Porsche Ag saranno suddivisi in 455,5 milioni di azioni privilegiate e 455,5 milioni di azioni ordinarie, secondo quanto riportato sul sito web per il collocamento azionario. Solo le azioni privilegiate saranno quotate.

Porsche, principale azionista di Volkswagen, si è già impegnato ad acquistare il 25% più uno delle azioni ordinarie con un premio del 7,5% rispetto alle azioni privilegiate.

Secondo diverse fonti, i roadshow per gli investitori dovrebbero concludersi questo venerdì in modo da consentire ai dirigenti di tenere discussioni durante il fine settimana prima di avviare il processo di 'book building' all'inizio della prossima settimana.

Lunedì è prevista la pubblicazione di un prospetto di Ipo, dopo il quale gli investitori istituzionali e privati potranno sottoscrivere le azioni Porsche.

Volkswagen e Porsche hanno rifiutato di commentare.

L'interesse degli investitori per l'offerta pubblica iniziale (Ipo) è ancora forte, hanno detto due delle fonti, nonostante i timori sollevati sulla governance in relazione al doppio ruolo di Oliver Blume come Ceo di Volkswagen e Porsche.

La valutazione di Porsche sarà probabilmente compresa tra i 70 e gli 80 miliardi di euro, ha detto una delle fonti, sminuendo una nota di Hsbc di questa settimana che valutava il produttore di auto sportive alla cifra molto più bassa di 44,5-56,9 miliardi di euro.

Ma nulla è certo finché il processo è in corso, ha detto la fonte. "Siamo a un punto in cui le cose potrebbero andare in un modo o nell'altro", ha aggiunto, notando la brusca reazione dei mercati questa settimana a una leggera deviazione dalle aspettative sui dati dell'inflazione statunitense.

"Bisogna essere prudenti. Ci sono ancora delle insidie se il mercato continua a scivolare", ha detto la fonte. Ma grazie agli investitori primari coinvolti, Porsche è fiduciosa di raggiungere una valutazione di 70-80 miliardi di euro, ha precisato.

Secondo i banchieri che hanno lavorato all'operazione, la valutazione di Porsche sarebbe comunque inferiore a quella di Ferrari, ma superiore a quella di altre case automobilistiche premium.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Francesca Piscioneri)