Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    33.978,08
    +28,67 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    11.621,71
    +109,30 (+0,95%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,38
    -1,63 (-2,01%)
     
  • BTC-EUR

    21.532,23
    +262,20 (+1,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,66
    +9,65 (+1,87%)
     
  • Oro

    1.943,90
    -2,80 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0874
    -0,0018 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.070,56
    +10,13 (+0,25%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8765
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0008
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4460
    -0,0043 (-0,30%)
     

I principi William e Kate si prendono la scena agli Earthshot prize

Dopo aver incontrato il presidente statunitense Joe Biden a Boston, i principi di Galles William e Kate hanno rivelato i vincitori degli Earthshot Prize, che giunti alla seconda edizione destinano fondi alle soluzioni realizzate su piccola scala nel mondo apprezzate per la loro impronta eco-sostenibile. I premi sono finanziati ogni anno fino alla fine di questo decennio dalla Royal Foundation, l'organizzazione filantropica fondata nel 2009 da William insieme al fratello Harry.

Il Principe di Galles ha reso omaggio al defunto Presidente John F. Kennedy, affermando che il suo Earthshot Prize si ispira all'audace discorso di Kennedy sulla Luna del 1962, che mobilitò la nazione per portare gli astronauti sul satellite. "Così come lo sforzo spaziale sei decenni fa ha creato posti di lavoro, dando impulso alle economie e creando speranza, anche le soluzioni dei vincitori dell'Earthshot Prize di questa sera possono essere adottate", ha dichiarato William nel suo discorso.

La seconda edizione del Premio Earthshot ha messo in palio 1 milione di sterline (1,2 milioni di dollari) per ciascuno dei vincitori in cinque categorie distinte: protezione della natura, aria pulita, rinascita degli oceani, eliminazione dei rifiuti e cambiamento climatico. I vincitori e tutti i 15 finalisti riceveranno aiuti per espandere i loro progetti in modo da soddisfare la domanda globale. Tra i vincitori ci sono un'azienda britannica che produce imballaggi biodegradabili dalle alghe marine e quello di una start up fondata da donne africane che vendono stufe a biomassa in Africa