Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    35.398,82
    -11,31 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    40.003,59
    +134,21 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    16.685,97
    -12,35 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    38.787,38
    -132,88 (-0,34%)
     
  • Petrolio

    80,00
    +0,77 (+0,97%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.537,86
    +1.352,30 (+2,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.369,64
    -4,20 (-0,31%)
     
  • Oro

    2.419,80
    +34,30 (+1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    5.303,27
    +6,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.553,61
    +177,08 (+0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.064,14
    -8,31 (-0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8555
    -0,0021 (-0,24%)
     
  • EUR/CHF

    0,9881
    +0,0038 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,4787
    -0,0007 (-0,05%)
     

Richemont rileva marchio gioielleria italiano Vhernier

Il logo dell'azienda di beni di lusso Richemont nella sede di Bellevue, vicino a Ginevra.

MILANO (Reuters) - Il conglomerato del lusso Richemont ha stretto un accordo per rilevare dalla famiglia Traglio l'intero capitale della casa di gioielleria italiana Vhernier, fondata nel 1984 nel distretto orafo di Valenza, nell'alessandrino.

Vhernier ha una rete di negozi monomarca ed è presente in selezionati store multi-brand; gestisce anche il marchio di argenteria De Vecchi Milano 1935.

L'operazione non avrà un impatto rilevante sul patrimonio o sui risultati operativi del gruppo svizzero, che nel settore della gioielleria possiede marchi come Buccellati, Cartier and Van Cleef & Arpels, dice una nota che non dà altri dettagli finanziari.

(Claudia Cristoferi, editing Francesca Piscioneri)