Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 3 hrs 5 mins
  • FTSE MIB

    33.817,81
    -63,69 (-0,19%)
     
  • Dow Jones

    37.775,38
    +22,07 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    15.601,50
    -81,87 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    82,15
    -0,58 (-0,70%)
     
  • BTC-EUR

    61.399,25
    +2.877,68 (+4,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.337,28
    +24,66 (+1,92%)
     
  • Oro

    2.394,20
    -3,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0663
    +0,0017 (+0,1600%)
     
  • S&P 500

    5.011,12
    -11,09 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.918,62
    -17,95 (-0,36%)
     
  • EUR/GBP

    0,8560
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9682
    -0,0028 (-0,29%)
     
  • EUR/CAD

    1,4659
    +0,0009 (+0,06%)
     

Russia non attaccherà Nato, ma abbatterà F-16 in Ucraina - Putin

Il presidente russo Vladimir Putin incontra i piloti militari a Torzhok

MOSCA (Reuters) - La Russia non intende attaccare alcun Paese della Nato né la Polonia, i Paesi baltici o la Repubblica Ceca, ma se l'Occidente fornirà caccia F-16 all'Ucraina, questi saranno abbattuti dalle forze russe.

Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin ieri sera.

L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia nel febbraio 2022 ha innescato la crisi più profonda nelle relazioni tra Russia e Occidente dalla crisi dei missili di Cuba del 1962.

Parlando ai piloti delle forze aeree russe, Putin ha detto che l'alleanza militare guidata dagli Stati Uniti si è espansa verso est, in direzione della Russia, dopo la caduta dell'Unione Sovietica nel 1991, ma che il Cremlino non ha intenzione di attaccare alcuno Stato della Nato.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

"Non abbiamo intenzioni aggressive nei confronti di questi Stati", ha detto Putin, secondo una trascrizione del Cremlino rilasciata oggi.

"L'idea che attaccheremo altri Paesi, come la Polonia, i Paesi baltici e la Repubblica Ceca, è una completa assurdità. Sono solo sciocchezze".

Il Cremlino, che accusa gli Stati Uniti di ostacolare la Russia sostenendo l'Ucraina con denaro, armi e intelligence, afferma che le relazioni con Washington probabilmente non sono mai state peggiori.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Stefano Bernabei)