Italia markets close in 5 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    25.439,65
    +88,05 (+0,35%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,86
    +0,60 (+0,84%)
     
  • BTC-EUR

    32.485,83
    -1.137,59 (-3,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    937,07
    -23,83 (-2,48%)
     
  • Oro

    1.812,30
    -9,90 (-0,54%)
     
  • EUR/USD

    1,1891
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.123,66
    +7,04 (+0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8539
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0740
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4871
    +0,0029 (+0,20%)
     

Stellantis aprirà impianto per produzione batterie in Italia - Ceo

·1 minuto per la lettura
Una bandiera con il logo di Stellantis a Saint-Quentin-en-Yvelines vicino a Parigi

MILANO (Reuters) - Stellantis ha raggiunto un accordo con il governo italiano per costruire un impianto per la produzione di batterie a Termoli.

Lo ha annunciato l'amministratore delegato della casa automobilistica Carlos Tavaros all'inizio dell'evento strategico del gruppo "EV Day 2021".

"Abbiamo concordato con il governo italiano di aprire una gigafactory (impianto per la produzione di batterie) a Termoli, in Italia", ha detto Tavares.

Stellantis ha detto che prevede di investire oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 nel passaggio all'elettrico della propria gamma di veicoli, aggiungendo che la strategia sarà supportata da cinque stabilimenti di batterie tra Europa e Nord America.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli