Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.922,16
    +40,66 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    37.986,40
    +211,02 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.282,01
    -319,49 (-2,05%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    83,24
    +0,51 (+0,62%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.043,32
    +1.379,50 (+2,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.389,01
    +76,39 (+5,82%)
     
  • Oro

    2.406,70
    +8,70 (+0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,0661
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.967,23
    -43,89 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,73 (-0,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.918,09
    -18,48 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    +0,0056 (+0,65%)
     
  • EUR/CHF

    0,9693
    -0,0017 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4645
    -0,0005 (-0,04%)
     

Stellantis, vendite Europa febbraio +12,1%, Bev +7%

Il logo di Stellantis nella sede dell'azienda a Poissy, vicino a Parigi.

MILANO (Reuters) - Stellantis ha registrato a febbraio una crescita dei volumi di vendite in Europa del 12,1% su base annua, con una quota di mercato del 20,3%, grazie soprattutto agli incrementi a doppia cifra registrati Francia, Germania, Italia, Polonia e Portogallo.

E' quanto si legge in una nota del gruppo automobilistico italo-francese aggiungendo che nel mercato dei veicoli elettrici a batteria Bev l'aumento delle vendite è stato del 7% rispetto allo scorso anno, con una quota di mercato del 14,7%.

I dati si riferiscono ad un perimetro EU29.

Nel mercato complessivo spicca in particolare il Portogallo, con un +29,4%, seguito da Italia (+15,6%) e Germania (+13,6%),

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La business unit veicoli commerciali Stellantis Pro One consolida una quota di mercato di oltre il 30%, con un +15,9% di volumi rispetto all'anno precedente e con una crescita significativa in quasi tutti i Paesi europei.

Nel mercato Bev (autovetture e veicoli commerciali) è in forte crescita la Francia, con un incremento dei volumi del 76% e una quota di mercato del 37,1%, +9,2 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)