Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 3 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    38.778,10
    +188,94 (+0,49%)
     
  • Nasdaq

    17.857,02
    +168,14 (+0,95%)
     
  • Nikkei 225

    38.504,11
    +401,67 (+1,05%)
     
  • EUR/USD

    1,0724
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.025,03
    -805,94 (-1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.359,21
    -28,95 (-2,09%)
     
  • HANG SENG

    17.936,30
    +0,18 (+0,00%)
     
  • S&P 500

    5.473,23
    +41,63 (+0,77%)
     

STMicroelectronics, trim1 sopra attese ma titolo in calo su timori rallentamento

Il logo di STMicroelectronics è visibile all'esterno di un edificio dell'azienda a Montrouge, vicino a Parigi

LONDRA (Reuters) - Il produttore europeo di chip STMicroelectronics ha battuto le previsioni sui risultati del primo trimestre, sfidando i segnali di rallentamento dell'industria dei semiconduttori.

Tuttavia, il titolo è in forte calo poiché gli investitori temono che il rallentamento del settore possa coinvolgere anche il gruppo italo-francese che ha tra i propri clienti Apple e Tesla.

Intorno alle 12,00 il titolo scambiato a Piazza Affari perde il 7,3% a 39,23 euro, registrando il peggiore andamento dell'indice Ftse Mib.

STMicro ha registrato un utile per azione (Eps) di 1,10 dollari nel primo trimestre, su ricavi in crescita del 20% su anno a 4,25 miliardi di dollari. Gli analisti si aspettavano un Eps di 0,99 dollari e ricavi per 4,19 miliardi di dollari, secondo i dati Ibes di Refinitiv Eikon.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

"STMicro continua a crescere in modo robusto durante il ciclo negativo dei semiconduttori, quindi è in controtendenza. La domanda chiave per gli investitori è: quanto durerà?", ha commentato Paul Allison, analista della piattaforma di investimento Finimize.

"Gli analisti di Wall Street e di altri Paesi che sono un po' meno positivi dicono esattamente questo. Attenzione a un rallentamento nel corso dell'anno", ha aggiunto.

L'AD Jean-Marc Chery ha detto che STMicro punta a ricavi per l'intero anno compresi tra 17 e 17,8 miliardi di dollari, restando in linea con l'obiettivo di 20 miliardi di dollari entro il 2027.

"Operiamo in un ambiente con dinamiche significativamente diverse a seconda dei mercati finali che serviamo. Sulla base della nostra posizione di leadership, del nostro approccio strategico e della nostra attuale visibilità, prevediamo un altro anno di crescita dei ricavi e della redditività", ha affermato Chery.

La rivale Texas Instruments ha previsto per il secondo trimestre ricavi e utili inferiori alle stime del mercato, ieri.

L'utile netto di STMicro è salito di circa il 40% rispetto all'anno precedente, raggiungendo 1,04 miliardi di dollari nel trimestre.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Andrea Mandalà)