Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 5 hrs
  • FTSE MIB

    34.443,95
    -381,06 (-1,09%)
     
  • Dow Jones

    39.806,77
    -196,82 (-0,49%)
     
  • Nasdaq

    16.794,88
    +108,91 (+0,65%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • Petrolio

    78,73
    -1,07 (-1,34%)
     
  • BTC-EUR

    65.405,80
    +3.675,01 (+5,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.531,16
    +42,62 (+2,86%)
     
  • Oro

    2.421,00
    -17,50 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0873
    +0,0012 (+0,1087%)
     
  • S&P 500

    5.308,13
    +4,86 (+0,09%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.037,92
    -36,42 (-0,72%)
     
  • EUR/GBP

    0,8544
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CHF

    0,9882
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4815
    +0,0024 (+0,16%)
     

Thyssenkrupp Nucera vede forte interesse clienti in Usa grazie a Ira

Il logo Thyssenkrupp AG presso la sede del gruppo a Essen, Germania

FRANCOFORTE (Reuters) - Thyssenkrupp Nucera, azienda tedesca produttrice di idrogeno, ha visto impennarsi l'interesse dei clienti negli Stati Uniti a seguito dell'Inflation Reduction Act (Ira) e potrebbe creare capacità produttiva locale insieme all'italiana De Nora qualora il mercato decollasse.

Thyssenkrupp Nucera ha avuto colloqui in merito a diversi potenziali progetti di idrogeno green "con tempistiche molto concrete" nel corso di un viaggio negli Stati Uniti la scorsa settimana, ha detto il Ceo Werner Ponikwar in un'intervista.

L'idrogeno verde, prodotto utilizzando energie rinnovabili, è considerato fondamentale per la decarbonizzazione del settore e per il raggiungimento degli obiettivi climatici.

Nucera sta valutando come l'Ira, che offre incentivi per i progetti di energia green, possa contribuire a sovvenzionare gli investimenti in capacità di produzione, strutture di ricerca e progetti pilota nel mercato statunitense, ha aggiunto Ponikwar, che l'anno scorso è entrato a far parte della società candidata all'Ipo dal gruppo di gas industriali Linde.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I commenti di Ponikwar si sommano a quelli di un numero crescente di aziende europee che stanno considerando una maggiore presenza negli Stati Uniti grazie alle condizioni favorevoli offerte dall'Ira, tra cui Audi, Schaeffler e Northvolt.

"Stiamo conquistando un nuovo mercato in crescita", ha detto Ponikwar. "L'interesse per i nostri elettrolizzatori è aumentato notevolmente e in modo significativo", ha aggiunto.

Thyssenkrupp Nucera ha già una presenza negli Stati Uniti a Houston, in Texas, che serve soprattutto i clienti delle tecnologie cloro-alcali. La società - ha detto Ponikwar - sta lavorando a stretto contatto con l'azionista De Nora, che ha un sito produttivo negli Stati Uniti.

"Penseremo alla creazione di capacità produttive insieme a De Nora negli Stati Uniti se il mercato crescerà fortemente come previsto", ha aggiunto.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Sabina Suzzi)