Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.213,86
    -90,50 (-0,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Trader scommettono su taglio tassi Fed non prima di giugno dopo dati inflazione

Un'aquila sovrasta la facciata dell'edificio della Federal Reserve degli Stati Uniti a Washington

(Reuters) - Gli operatori scommettono che la Fed aspetterà probabilmente fino a giugno prima di tagliare i tassi di interesse, dopo i dati sull'inflazione Usa di gennaio più alti delle attese.

I trader dei contratti future sui tassi Fed hanno rafforzate le loro attese per un taglio dei tassi più spostato in avanti dopo i dati riportati dal Bureau of Labor Statistics che hanno mostrato un amento dell'indice dei prezzi al consumo del 3,1% a gennaio rispetto a un anno prima, più del 2,9% previsto dagli economisti intervistati da Reuters.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Andrea Mandalà)