Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 3 hours 42 minutes
  • FTSE MIB

    32.700,12
    +82,16 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    38.949,02
    -23,39 (-0,06%)
     
  • Nasdaq

    15.947,74
    -87,56 (-0,55%)
     
  • Nikkei 225

    39.166,19
    -41,84 (-0,11%)
     
  • Petrolio

    78,75
    +0,21 (+0,27%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.677,36
    +2.868,18 (+5,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.037,60
    -5,10 (-0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,0831
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • S&P 500

    5.069,76
    -8,42 (-0,17%)
     
  • HANG SENG

    16.511,44
    -25,41 (-0,15%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.879,10
    -4,67 (-0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8564
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    0,9534
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4717
    +0,0003 (+0,02%)
     

Ubs punta a chiudere acquisizione Credit Suisse entro fine maggio, inizio giugno - Ceo

Immagine illustrativa dei loghi di Ubs Group e Credit Suisse.

ZURIGO (Reuters) - Il Ceo di Ubs Sergio Ermotti ha detto che la banca svizzera sta lavorando per concludere l'acquisizione di Credit Suisse entro la fine di maggio o l'inizio di giugno.

Intervenendo alla conferenza Finanz '23 di Zurigo, Ermotti ha anche ribadito che per le attività svizzere di Credit Suisse, tutte le opzioni sono ancora sul tavolo.

A marzo Ubs ha accettato di rilevare la rivale in difficoltà per 3 miliardi di franchi svizzeri (3,37 miliardi di dollari) e ha detto che si sarebbe assunta perdite fino a 5 miliardi nell'ambito di un accordo studiato in gran fretta dalle autorità svizzere.

Domenica, il quotidiano Nzz am Sonntag ha riportato che la più grande banca del Paese stava lavorando per scorporare l'unità svizzera di Credit Suisse, che si prevede venga gestita dall'attuale responsabile del ramo nazionale, Andre Helfenstein.

Il quotidiano svizzero ha citato una fonte secondo cui Ubs starebbe valutando l'idea di uno scorporo, che inizialmente aveva escluso, a causa della crescente pressione pubblica e politica.

Ermotti oggi ha anche affermato che è troppo presto per stabilire quanti posti di lavoro saranno tagliati in seguito alla fusione. "I tagli ai posti di lavoro non saranno evitabili", ha detto.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)