Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0002 (-0,0217%)
     
  • BTC-EUR

    64.161,32
    +329,30 (+0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.515,10
    +26,56 (+1,78%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Ubs valuta riassetto asset management per ridurre costi - fonti

I loghi delle banche svizzere Credit Suisse e Ubs a Zurigo

LONDRA/ZURIGO (Reuters) - Ubs sta valutando piani per tagliare centinaia di milioni di dollari di costi nella divisione di asset management, mentre studia le opzioni per un'attività i cui utili sono sotto pressione.

Lo hanno detto a Reuters fonti vicine alla situazione, aggiungendo che l'obiettivo iniziale del riassetto sarà quello di ridurre i costi.

Una delle fonti ha detto che la banca svizzera punta a tagliare almeno 300 milioni di dollari di costi per l'attività, anche riducendo il personale di back-office con sede in Svizzera arrivato con Credit Suisse.

La banca sta anche valutando se parti della divisione debbano essere assorbite dalle più ampie attività di wealth management, hanno aggiunto le fonti.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Un rappresentante di Ubs non ha commentato.

Ubs è impegnata nell'integrazione di Credit Suisse da quando l'anno scorso ha rilevato la banca con un salvataggio finanziato dallo Stato.

Le attività di asset management, che investono il denaro dei clienti in una serie di prodotti, hanno continuamente bisogno di crescere per poter competere e preservare la redditività.

La divisione asset management di Ubs ha contribuito per meno del 7% ai ricavi totali della banca nel 2023 ed è sovrastata dalla divisione di wealth management della banca, che rappresenta più della metà dei ricavi totali del gruppo.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Sabina Suzzi)