Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 2 hrs 46 mins
  • FTSE MIB

    34.621,65
    +161,13 (+0,47%)
     
  • Dow Jones

    39.671,04
    -201,95 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    16.801,54
    -31,08 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    39.103,22
    +486,12 (+1,26%)
     
  • Petrolio

    78,13
    +0,56 (+0,72%)
     
  • BTC-EUR

    64.375,18
    +95,42 (+0,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.515,96
    +13,30 (+0,88%)
     
  • Oro

    2.365,50
    -27,40 (-1,15%)
     
  • EUR/USD

    1,0852
    +0,0025 (+0,2279%)
     
  • S&P 500

    5.307,01
    -14,40 (-0,27%)
     
  • HANG SENG

    18.868,71
    -326,89 (-1,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.059,94
    +34,77 (+0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8521
    +0,0012 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    0,9909
    +0,0003 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4829
    +0,0013 (+0,09%)
     

ULTIM'ORA-MEDIO ORIENTE: Consiglio sicurezza Onu voterà venerdì su adesione Palestina a Onu

Manifestanti all'esterno delle Nazioni Unite in risposta al disimpegno degli Stati Uniti nei confronti dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei profughi palestinesi (Unrwa) a New York

(Reuters) - Di seguito gli aggiornamenti sul conflitto in corso in Medio Oriente:

18,00 - Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite voterà venerdì su una richiesta della Palestina di piena adesione alle Nazioni Unite, una mossa che gli Stati Uniti, alleati di Israele, probabilmente bloccheranno perché riconoscerebbe di fatto uno Stato palestinese, secondo quanto detto da alcuni diplomatici.

Il Consiglio, composto da 15 membri, voterà venerdì alle 21,00 italiane su una bozza di risoluzione che propone all'Assemblea generale delle Nazioni Unite, composta da 193 membri, "l'ammissione dello Stato di Palestina come membro delle Nazioni Unite", hanno detto i diplomatici.

La risoluzione del Consiglio ha bisogno di almeno nove voti a favore e nessun veto da parte di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Russia e Cina per passare. Secondo i diplomatici, la misura potrebbe avere il sostegno di un massimo di 13 membri del Consiglio, il che costringerebbe gli Stati Uniti a usare il loro veto.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

8,50 - Gli Stati Uniti e gli alleati di Washington hanno pianificato nuove sanzioni contro l'Iran in seguito all'attacco senza precedenti lanciato contro Israele, nel tentativo di evitare un'escalation del conflitto da parte di Tel Aviv, con il gabinetto di guerra di Israele che si dovrebbe riunire oggi per la terza volta per decidere come rispondere.

(Tradotto da redazione Danzica, editing redazione Milano/Roma)