Italia markets open in 2 hours 43 minutes
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.925,03
    +53,76 (+0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,0584
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    19.571,66
    -571,30 (-2,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    449,90
    -11,89 (-2,58%)
     
  • HANG SENG

    22.039,11
    -190,41 (-0,86%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

UniCredit, possibilità "limitate" per ridurre esposizione Russia - Cfo

Il logo Unicredit a Siena

MILANO (Reuters) - UniCredit ha "limitate" opportunità di ridurre la propria esposizione verso la Russia, ha detto il Cfo del gruppo, escludendo la possibilità di un ulteriore supporto di liquidita' o capitale al ramo locale e sottolineando che il saldo netto con quest'ultimo e' positivo per il gruppo.

UniCredit continua a valutare le opzioni per ridurre la propria esposizione in Russia "alle giuste condizioni" con un team completamente dedicato, ha detto il Cfo Stefano Porro.

"Stiamo valutando tutte le potenziali opzioni ad un prezzo difendibile", ha detto Porro alla European financials conference annuale di Goldman Sachs tenutasi a Roma.

La liquidità netta della filiale russa, il cui saldo non e' pubblico, dovrebbe essere almeno parzialmente ceduta a un futuro acquirente, secondo quanto riferito a Reuters una persona vicina alla questione.

Porro ha detto che UniCredit ha tempo per decidere come procedere in relazione alla Russia, avendo già contabilizzato nel primo trimestre il 70% dell'impatto a capitale della perdita che subirebbe nello scenario peggiore.

"Il team specifico sta lavorando per ridurre il rischio alle giuste condizioni, ma è importante dire che ora le opportunità sono più limitate", ha detto.

Dall'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, UniCredit ha lavorato per ridurre la propria esposizione in Russia, scambiando attività per ridurre il proprio portafoglio di prestiti transfrontalieri, che secondo Porro ammonta a 3 miliardi di euro, in linea con il livello di fine marzo.

Il gruppo ha anche esaminato le opzioni per le proprie attività in Russia, compresa la vendita, che, ha sottolineato, sarebbe un processo lungo e complicato.

Porro ha detto che la banca ha escluso di fornire ulteriore sostegno finanziario alla propria filiale russa, la 14esima banca del paese, attraverso liquidità e capitale.

Fonti hanno riferito a Reuters che UniCredit ha ampliato la ricerca di potenziali acquirenti al di là degli investitori locali, includendo Paesi come India, Turchia e Cina, dato il ristretto campo d'azione lasciato dalle sanzioni economiche occidentali contro la Russia.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing by Valentina Za)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli