Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 5 hours 25 minutes
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.728,06
    -218,87 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    0,0000 (-0,00%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.601,46
    -766,00 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.525,20
    +36,66 (+2,46%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    0,00 (0,00%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Usa, prezzi al consumo aumentano meno di attese ad aprile, Cpi core rallenta

Lower Manhattan a New York

WASHINGTON (Reuters) - I prezzi al consumo statunitensi sono aumentati meno del previsto ad aprile, indicando una ripresa al ribasso dell'inflazione all'inizio del secondo trimestre, e offrendo un nuovo impulso alle aspettative dei mercati per un taglio dei tassi di interesse a settembre.

L'indice dei prezzi al consumo (Cpi) è aumentato dello 0,3% il mese scorso, dopo essere salito dello 0,4% a marzo e febbraio, secondo quanto comunicato dal dipartimento del Lavoro.

Su anno il Cpi registra una crescita del 3,4% dopo essere salito del 3,5% a marzo. Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto un aumento dello 0,4% su mese e del 3,4% su base annua.

Escludendo le componenti volatili di cibo ed energia, il Cpi è aumentato dello 0,3% ad aprile, dopo +0,4% di marzo. Su anno Cpi 'core' è aumentato del 3,6% da +3,8% di marzo. Si è trattato della crescita su base annuale più contenuto da aprile 2021.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Andrea Mandalà)