Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 6 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    37.986,40
    +211,00 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.282,01
    -319,49 (-2,05%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0667
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.060,00
    +223,15 (+0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.348,75
    +36,13 (+2,75%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,76 (-0,99%)
     
  • S&P 500

    4.967,23
    -43,89 (-0,88%)
     

Usa vogliono verificare rischi sicurezza nazionale di veicoli cinesi

Il servizio di robotaxi senza conducente Apollo Go di Baidu a Wuhan

WASHINGTON (Reuters) - Gli Stati Uniti stanno aprendo un'indagine per verificare se le importazioni di veicoli cinesi rappresentino un rischio per la sicurezza nazionale e potrebbero imporre restrizioni a causa delle preoccupazioni sulla tecnologia delle auto 'connesse'.

Lo ha annunciato la Casa Bianca aggiungendo che l'indagine del Dipartimento del commercio Usa è dovuta al fatto che i veicoli smart assemblati in Cina potrebbero raccogliere dati sensibili su cittadini e infrastrutture statunitensi e inviarli alla Cina.

"Le politiche della Cina potrebbero inondare il nostro mercato con i suoi veicoli, mettendo a rischio la nostra sicurezza nazionale", ha detto il presidente Joe Biden in un comunicato. "Non permetterò che questo accada sotto la mia sorveglianza".

Funzionari della Casa Bianca hanno detto ai giornalisti che è troppo presto per dire quali azioni potrebbero essere intraprese e che non è stata presa alcuna decisione su un eventuale divieto o restrizioni sulle auto connesse cinesi.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

In una call con i giornalisti, i funzionari hanno dichiarato che il governo degli Stati Uniti ha un'ampia autorità in base alla legge e che un'azione dell'amministrazione potrebbe "potenzialmente avere un grande impatto".

(Tradotto da Laura Contemori, editing Sabina Suzzi)