Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.940,74
    -128,49 (-0,33%)
     
  • Nasdaq

    16.029,01
    +52,76 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    39.239,52
    +5,81 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0847
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • Bitcoin EUR

    52.697,27
    +2.423,88 (+4,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.790,80
    +156,06 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    5.073,62
    +4,09 (+0,08%)
     

Zona euro, crescita prestiti rimane debole a dicembre - dati Bce

Insegna all'esterno dell'edificio della Banca centrale europea a Francoforte, Germania

(Reuters) - I prestiti bancari alle imprese della zona euro sono rimasti deboli il mese scorso ma hanno mostrato un moderato miglioramento, secondo gli ultimi dati della Banca centrale europea, rafforzando le aspettative che la crescita del credito possa iniziare a riprendersi dopo una lunga flessione.

La crescita dei prestiti alle imprese è aumentata dello 0,4% a dicembre rispetto a un anno prima, dopo una lettura piatta a novembre. Il credito alle famiglie è cresciuto dello 0,3%, in rallentamento rispetto allo 0,5%.

Le banche hanno ristretto l'accesso al credito per più di un anno a causa dell'aumento dei tassi della Bce che ha bloccato la crescita economica, ma l'ultima indagine sui prestiti pubblicata martedì indica una moderata ripresa della domanda in questo trimestre.

La misura M3 della massa monetaria, considerata in passato un buon indicatore della futura espansione economica, è cresciuta dello 0,1% a dicembre dopo una contrazione dello 0,9% a novembre.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Sabina Suzzi)