Annuncio pubblicitario
Italia Markets open in 4 hrs 44 mins
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.687,32
    -259,61 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,0865
    +0,0006 (+0,0543%)
     
  • BTC-EUR

    64.613,74
    -700,68 (-1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.525,22
    +36,68 (+2,46%)
     
  • HANG SENG

    19.295,53
    +74,91 (+0,39%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Zona euro, prestiti ancora fermi in marzo

Decisione sui tassi della zona euro-Bce a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - I prestiti nella zona euro continuano a restare pressoché fermi in marzo in un contesto in cui i costi di finanziamento al massimo storico e un'economia debole scoraggiano le banche e chi deve chiedere un prestito.

E' quanto emerge dai dati diffusi oggi dalla Banca centrale europea.

La Bce si avvia a tagliare i tassi di interesse in giugno dopo aver visto l'inflazione imboccare un percorso discendente verso il target del 2% mentre la crescita economica e i prestiti restano pressoché bloccati.

I prestiti alle imprese sono aumentati appena dello 0,4% a marzo, rispetto al +0,3% del mese precedente. La crescita dei prestiti alle famiglie ha toccato un nuovo minimo storico a +0,2% dal +0,3% di febbraio.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Nel frattempo, la quantità di denaro in circolazione nella zona euro continua a crescere, con un incremento dello 0,9%, il ritmo più rapido dallo scorso maggio.

(Versione italiana Sara Rossi, editing Sabina Suzzi)