Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 3 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    34.554,93
    +94,41 (+0,27%)
     
  • Dow Jones

    39.671,04
    -201,95 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    16.801,54
    -31,08 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    39.103,22
    +486,12 (+1,26%)
     
  • Petrolio

    78,10
    +0,53 (+0,68%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.513,48
    -71,85 (-0,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.502,80
    +0,14 (+0,01%)
     
  • Oro

    2.369,50
    -23,40 (-0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,0848
    +0,0021 (+0,20%)
     
  • S&P 500

    5.307,01
    -14,40 (-0,27%)
     
  • HANG SENG

    18.868,71
    -326,89 (-1,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.052,58
    +27,41 (+0,55%)
     
  • EUR/GBP

    0,8516
    +0,0006 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    0,9907
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4822
    +0,0006 (+0,04%)
     

Zurich Insurance, premi attività danni e infortuni +9% in trim1

Il logo di Zurich Insurance in un complesso di uffici a Zurigo

BERLINO/LONDRA (Reuters) - Zurich Insurance Group ha detto che i premi delle proprie attività nel ramo danni e infortuni sono aumentati del 9% nel primo trimestre, grazie alla forte crescita delle attività commerciali e al dettaglio.

I premi lordi emessi del ramo danni sono risultati pari a 12,623 miliardi di dollari, in aumento rispetto agli 11,967 miliardi di dollari dell'anno precedente.

I ricavi assicurativi nel ramo danni sono aumentati del 12%. I ricavi del ramo vita sono aumentati dell'11% per i contratti a breve termine, anche se i premi della nuova produzione vita sono diminuiti dell'1%.

"La continua crescita dei nostri portafogli Danni e Vita, unita al miglioramento dei margini nel Danni al dettaglio, conferma la forza del nostro modello di business diversificato", ha detto in un comunicato Claudia Cordioli, Cfo del gruppo.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Le tariffe del ramo danni commerciale sono aumentate del 5%, con un incremento complessivo dell'8% in Nord America.

Il settore assicurativo ha avuto un paio d'anni di boom dopo aver aumentato le tariffe e aver escluso le attività più rischiose, in risposta alla pandemia Covid-19, alle guerre e alle catastrofi naturali.

Zurich ha registrato un indice di solvibilità in Svizzera del 232%, inferiore alle previsioni del 240% incluse in un sondaggio degli analisti compilato dalla società.

Zurich ha detto che inizierà un programma di buyback, già annunciato in precedenza, per un importo massimo di 1,1 miliardi di franchi svizzeri (1,22 miliardi di dollari) "nelle prossime settimane".

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)