Italia markets open in 8 hours 17 minutes

Apple Inc. (AAPL)

NasdaqGS - NasdaqGS Prezzo in tempo reale. Valuta in USD.
Aggiungi a watchlist
141,56+2,63 (+1,89%)
Alla chiusura: 04:00PM EDT
141,66 +0,10 (+0,07%)
Dopo ore: 06:43PM EDT
Schermo intero
I prezzi di scambio non provengono da tutti i mercati
Chiusura precedente138,93
Aperto137,77
Denaro141,53 x 800
Lettera141,42 x 1000
Min-Max giorno136,93 - 141,61
Intervallo di 52 settimane129,04 - 182,94
Volume68.592.310
Media Volume94.663.683
Capitalizzazione2,291T
Beta (5 anni mensile)1,20
Rapporto PE (ttm)23,02
EPS (ttm)N/D
Prossima data utiliN/D
Rendimento e dividendo (forward)0,92 (0,66%)
Data ex dividendo06 mag 2022
Stima target 1AN/D
  • Benzinga Italia

    Apple, il visore MR potrebbe avere il chip M2?

    Apple Inc (NASDAQ:AAPL) potrebbe utilizzare il chip M2 annunciato di recente nel suo nuovo visore per realtà mista. Cosa è successo Mark Gurman, un giornalista che si occupa di Apple, ha detto nell'ultima edizione della sua newsletter di aspettarsi che il nuovo chip M2 del colosso tech — annunciato questo mese alla WWDC — sia presente nel visore per realtà mista, che la società deve ancora confermare. Il visore potrebbe essere dotato di 16 gigabyte di RAM, secondo Gurman. Perché è importante Gur

  • Benzinga Italia

    Solana si prepara a lanciare un telefono cellulare

    Colossi tecnologici come Apple Inc (NASDAQ:AAPL) e Samsung potrebbero avere presto concorrenza nel mercato della telefonia mobile: una delle principali società blockchain ha infatti annunciato un nuovo telefono cellulare in arrivo nel 2023. Cosa è successo Solana Labs, la società che ha creato la moneta digitale Solana (CRYPTO:SOL), ha annunciato un telefono cellulare per criptovalute in collaborazione con Osom, come riportato da The Verge. Il telefono Osom OV1 precedentemente in fase di svilupp

  • Reuters

    Borsa Usa in forte rialzo, si ridimensionano aspettative su rialzo tassi

    (Reuters) - Wall Street è in forte rialzo, con i segnali di rallentamento della crescita economica e il calo dei prezzi delle materie prime che ridimensionano le aspettative sull'entità degli aumenti dei tassi di interesse che la Federal Reserve deciderà per contenere l'inflazione. I mercati finanziari globali sono stati scossi questo mese dai timori che rapidi aumenti dei tassi da parte delle principali banche centrali possano causare una recessione, con l'S&P; 500 che ha confermato un "bear ma