Italia markets closed

Peabody Energy Corporation (BTU)

NYSE - NYSE Prezzo differito. Valuta in USD.
Aggiungi a watchlist
31,59+0,30 (+0,96%)
Alla chiusura: 04:00PM EST
31,88 +0,29 (+0,92%)
Dopo ore: 07:59PM EST
Schermo intero
I prezzi di scambio non provengono da tutti i mercati
Chiusura precedente31,29
Aperto30,99
Denaro31,60 x 800
Lettera31,90 x 800
Min-Max giorno30,97 - 32,23
Intervallo di 52 settimane8,58 - 33,29
Volume3.063.295
Media Volume5.528.085
Capitalizzazione4,546B
Beta (5 anni mensile)0,93
Rapporto PE (ttm)3,23
EPS (ttm)N/D
Prossima data utiliN/D
Rendimento e dividendo (forward)N/D (N/D)
Data ex dividendo29 ott 2019
Stima target 1AN/D
  • Benzinga Italia

    Il miglior settore del 2022 entra in territorio ribassista

    Una partenza lenta Il 2022 è stato un anno brutale per le azioni: di fatto, i primi sei mesi dell'anno sono stati i peggiori primi sei mesi del mercato azionario da oltre 50 anni, secondo NPR. Ma per la gran parte dell'anno, c'è stato un settore che ha rappresentato la “fuga verso la sicurezza" per gli investitori, dai trader retail fino a Warren Buffett: l'energia. Titoli come Peabody Energy Corp (NYSE:BTU), una delle principali società carboniere al mondo, nel corso dell’ultimo hanno registrat

  • Benzinga Italia

    12 titoli energetici in movimento, pre-market del 08/03/2022

    Titoli in rialzo Le azioni di Nine Energy Service (NYSE:NINE) hanno fatto segnare +89,69% a 6,81 dollari durante la sessione pre-market di martedì. Gli utili del quarto trimestre della società sono stati diffusi ieri. Il titolo U.S. Well Services (NASDAQ:USWS) ha osservato un incremento del 48,57% a 2,60 dollari. Le azioni di US Energy (NASDAQ:USEG) sono salite del 16,77% a 7,38 dollari. Le azioni di Independence Contract (NYSE:ICD) sono salite dell'11,72% a 5,62 dollari. Secondo le notizie, il

  • Benzinga Italia

    Chi guadagnerà di più dall’aumento del carbone?

    La performance parabolica del carbone Prima dell'attuale guerra in Ucraina, esisteva già una certa pressione al rialzo sul carbone; questa era causata da una combinazione di misure di lockdown che hanno limitato la produzione nel 2020 e un focus errato sulle energie rinnovabili, come ha osservato Noah Rothman lo scorso ottobre. Lo sforzo maldestro e ottuso di voler passare dai combustibili fossili a ipotetiche fonti di energia che non possono soddisfare il fabbisogno di consumo energetico del pi