Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.215,84
    -313,29 (-0,91%)
     
  • Dow Jones

    40.287,53
    -377,49 (-0,93%)
     
  • Nasdaq

    17.726,94
    -144,28 (-0,81%)
     
  • Nikkei 225

    40.063,79
    -62,56 (-0,16%)
     
  • Petrolio

    80,25
    -2,57 (-3,10%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.757,09
    +493,16 (+0,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.388,15
    +57,25 (+4,30%)
     
  • Oro

    2.402,80
    -53,60 (-2,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0886
    -0,0014 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    5.505,00
    -39,59 (-0,71%)
     
  • HANG SENG

    17.417,68
    -360,73 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.827,24
    -42,88 (-0,88%)
     
  • EUR/GBP

    0,8424
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    0,9667
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,4936
    +0,0005 (+0,03%)
     

Borse Europa cominciano ultima settimana di trimestre in calo su problemi Cina

La Borsa tedesca a Francoforte.

(Reuters) - L'azionario europeo perde terreno all'inizio dell'ultima settimana del trimestre, in un contesto di scambi volatili, a causa delle preoccupazioni su tassi di interesse più alti per un periodo prolungato e della debolezza dei titoli esposti alla Cina.

Intorno alle 11,15, l'indice paneuropeo STOXX 600 perde lo 0,74%.

Titoli del lusso esposti alla Cina come LVMH e Kering cedono rispettivamente l'1,8% e il 3,1% a causa delle persistenti preoccupazioni sulla crescita della seconda economia mondiale.

I mercati stanno anche soppesando la serie di recenti decisioni delle banche centrali: la Federal Reserve ha adottato un tono 'hawkish', la Banca centrale europea ha segnalato una pausa a ottobre e Gran Bretagna, Svizzera e Giappone sono state sorprendentemente accomodanti.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I minerari scendono del 2,2% per l'indebolimento dei prezzi dei metalli, dovuto all'aumento delle scorte e ai timori di un regime globale di tassi d'interesse elevati più a lungo.

Il DAX tedesco perde lo 0,9%, con gli ultimi dati che mostrano un peggioramento del morale delle imprese tedesche a settembre, in calo per il quinto mese consecutivo.

L'azienda britannica di giochi d'azzardo Entain crolla del 10,3% dopo aver lanciato un avvertimento sul fatturato del gioco online. La rivale Flutter Entertainment cede il 3,6%.

SBB registra un balzo del 30% dopo che il gruppo immobiliare svedese ha ceduto a Brookfield Super-Core Infrastructure Partners l'1,16% della propria controllata nel settore dell'istruzione EduCo per un prezzo di circa 242 milioni di corone svedesi (21,7 milioni di dollari).

AstraZeneca guadagna l'1,1% dopo che Jefferies ha alzato il rating del produttore di farmaci a 'buy' da 'hold'.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Sabina Suzzi)