Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.515,14
    -1.298,46 (-4,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Debito immobiliare, ecco perché interessa molto agli investitori

·2 minuto per la lettura

Il debito immobiliare è diventato nel corso degli anni un interessante classe di attività per la diversificazione del portafoglio, per vari motivi. In primis perché le tradizionali fonti di finanziamento hanno fatto mancare il loro sostegno al settore, lasciando ampi spazi che hanno suggerito agli operatori di rivolgersi altrove. Ma anche perché il rischio per l’investitore è ridotto grazie alla presenza di un bene fisico, ovvero l’immobile stesso.

Rispetto ai titoli obbligazionari corporate emessi dalle società o bond equity, quindi, il debito immobiliare offre maggiori garanzie in caso di rischio di default: mal che vada resta l’immobile da vendere.

Debito immobiliare e Covid-19

Secondo alcuni analisti, poi, la pandemia avrebbe causato una ulteriore ritirata degli investitori tradizionali dal settore immobiliare. Ad avere inciso lo smart working e il ripensamento da parte di molte imprese dello stile lavorativo, oltre alla chiusura di molte attività commerciali che hanno svuotato numerosi immobili commerciali durante i vari lockdown.

Questa situazione ha quindi aumentato l’offerta di debito immobiliare privato, anche perché ora si assiste a una forte ripresa delle attività ed anche a un ripensamento da parte di alcune aziende dei modelli di gestione del personale. Da una parte ci sono aziende che, sperimentato lo smart working hanno compreso che non fa per loro, ed altre che invece adotteranno modelli misti in presenza e a distanza.

L’immobiliare potrebbe, nei prossimi anni, vivere una evoluzione nel modo di vivere gli spazi e ciò richiederà investimenti. Serviranno, quindi, gli investimenti privati garantiti dagli immobili commerciali stessi.

Potrebbe interessarti: Come investire nel mercato immobiliare.

I rendimenti del debito immobiliare

Visti in una prospettiva almeno di medio periodo, i rendimenti sul debito immobiliare possono essere anche molto attraenti per l’investitore.

Si fa notare che anche la sensibilità ai tassi di interesse è calmierata dalle cedole variabili.

In caso le cose si dovessero mettere male, e cioè in caso di default, l’investitore diventato creditore ha un maggiore potere di negoziazione poiché può negoziare direttamente con i debitori. Inoltre questo contatto diretto permette anche di affrontare determinate problematiche prima che possano condurre al fallimento dell’investimento. Se nessuna negoziazione dovesse andare in porto, ecco che si può liquidare la proprietà sottostante per recuperare i fondi investiti, o almeno parte di essi.

Qualità del debito immobiliare

La qualità del debito immobiliare, infine, va considerata paragonabile a quella dei bond corporate, con la differenza che questi ultimi in caso di default non offrono alcuna garanzia sul recupero del capitale investito, infatti, se la società emittente dovesse fallire non restituirà un soldo. Purtroppo alcuni investitori sanno bene cosa significa.

Per conoscere tutti gli eventi economici del giorno e della settimana in Italia e all’estero, leggi il nostro Calendario Economico completo con tutti gli eventi in programma.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: