Italia markets close in 1 hour 41 minutes
  • FTSE MIB

    24.488,47
    -230,34 (-0,93%)
     
  • Dow Jones

    34.223,64
    -123,39 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    11.200,42
    -25,94 (-0,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    74,70
    -1,58 (-2,07%)
     
  • BTC-EUR

    15.590,38
    -386,85 (-2,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    381,31
    +1,02 (+0,27%)
     
  • Oro

    1.749,60
    -4,40 (-0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,0437
    +0,0033 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.006,02
    -20,10 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.939,10
    -23,31 (-0,59%)
     
  • EUR/GBP

    0,8655
    +0,0060 (+0,70%)
     
  • EUR/CHF

    0,9849
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4037
    +0,0131 (+0,95%)
     

Bce, prematuro precisare entità rialzo tassi necessaria a dicembre - Makhlouf

Esterno dell'edificio della Banca centrale europea (Bce) a Francoforte

DUBLINO (Reuters) - È prematuro dire se la Banca centrale europea dovrà aumentare i tassi di interesse di 50 punti base, 75 punti base "o anche qualche altra cifra" nella prossima riunione di dicembre, ha detto Gabriel Makhlouf, membro del Consiglio direttivo.

Secondo Makhlouf, la Bce inizierà a ridurre l'eccessivo ammontare di titoli di debito governativi l'anno prossimo. La scorsa settimana la Bce ha affermato che a dicembre potrebbero iniziare le discussioni su come ridurre il programma di acquisto di asset (Asset Purchase Programme) da 3.300 miliardi di euro.

"Penso che non avverrà quest'anno e, per essere molto chiari, non sto nemmeno dicendo che completeremo il QT (quantitative tightening) nel 2023. Sto solo dicendo che è una questione di tempo. Sto solo dicendo che si tratta un tema per il prossimo anno", ha detto Makhlouf, governatore della banca centrale d'Irlanda.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)