Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.643,44
    +592,43 (+1,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8548
    +0,0054 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Stellantis, Opel manterrà impianti tedeschi dopo voci separazione - IG Metall

·1 minuto per la lettura
Il logo Opel presso la sede centrale a Ruesselsheim, in Germania

BERLINO (Reuters) - I due maggiori impianti di Opel, controllata di Stellantis, in Germania - a Russelsheim e a Eisenach - rimarranno sotto l'ombrello di Opel Automobile Group.

Lo ha comunicato il sindacato tedesco IG Metall dopo speculazioni su una possibile separazione.

Un portavoce Stellantis ha detto a settembre che una struttura separata potrebbe essere più efficiente e flessibile per l'organizzazione, dopo che il quotidiano tedesco Handelsblatt ha riportato che l'idea era sotto valutazione.

In un comunicato, IG Metall ha dichiarato che il consiglio dei lavoratori e i rappresentanti sindacali hanno concordato che la separazione è fuori discussione. Eisenach diventerà un'entità distinta all'interno di Opel Automobile GmbH, mentre la struttura legale di Russelsheim rimarrà invariata, secondo il sindacato.

"L'outsourcing e la ristrutturazione di Opel è stata evitata e i posti di lavoro sono stati protetti. Mi auguro che il management condurrà in futuro la società in modo più costruttivo e trasparente, da ora in poi", ha detto Joerg Koehlinger di IG Metall.

Stellantis ha confermato la notizia in un comunicato inviato poco dopo la pubblicazione della nota di IG Metall.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli