Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 4 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    32.615,20
    -85,72 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    39.131,53
    +62,43 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.996,82
    -44,78 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    39.233,71
    +135,01 (+0,35%)
     
  • Petrolio

    76,29
    -0,20 (-0,26%)
     
  • Bitcoin EUR

    47.074,63
    -516,89 (-1,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.041,70
    -7,70 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.088,80
    +1,77 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    16.634,74
    -91,12 (-0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.865,76
    -6,81 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0012 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    0,9546
    +0,0015 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4665
    +0,0055 (+0,38%)
     

Borse Europa in calo, trader ridimensionano attese su taglio tassi

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee scambiano in ribasso, dopo che gli investitori hanno ridimensionato le aspettative di un taglio dei tassi di interesse in seguito ai recenti commenti dei banchieri Bce, mentre Lindt & Spruengli balza su risultati positivi.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,5% intorno alle ore 11,00 italiane, ai minimi di un mese.

Gli operatori vedono ora una probabilità vicina al 25% che il primo taglio dei tassi avvenga a marzo, in calo rispetto a oltre il 30% della settimana precedente.

Tuttavia, secondo un sondaggio Bce, i consumatori della zona euro hanno ridotto le loro aspettative di inflazione, una notizia confortante per gli sforzi di Francoforte a contenere i prezzi.

L'inflazione tedesca è salita al 3,8% su base annua a dicembre, confermando i dati preliminari. Il DAX 40 tedesco scivola dello 0,6%.

Male il settore assicurativo, in calo dello 0,7% dopo che Citigroup ha tagliato il rating di Munich Re e Hannover Re a "neutral", preferendo titoli più "multi-linea".

Il settore media scambia in rialzo dello 0,1%, spinto da un aumento dello 0,8% di Publicis, dopo che Goldman Sachs ha alzato il rating del gruppo pubblicitario francese a "buy" da "neutral".

Tra gli altri titoli in movimento, Lindt & Spruengli balza del 5,2% dopo che il produttore svizzero di cioccolato ha detto che la crescita delle vendite per il 2023 ha superato le aspettative del mercato, grazie all'aumento dei prezzi dei prodotti.

Hugo Boss crolla del 12% in fondo allo STOXX 600 dopo che la casa di moda tedesca ha deluso le aspettative sull'Ebit del quarto trimestre nei risultati preliminari.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)