Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    39.122,05
    +287,19 (+0,74%)
     
  • Nasdaq

    17.707,14
    -155,09 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    38.633,02
    +62,26 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0039 (-0,36%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.507,06
    -284,16 (-0,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.352,97
    -29,69 (-2,15%)
     
  • HANG SENG

    18.335,32
    -95,07 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    5.471,41
    -15,62 (-0,28%)
     

Usa, regolamentazione bancaria deve essere rivista dopo fallimenti - Yellen

La Segretaria del Tesoro statunitense Janet Yellen

WASHINGTON (Reuters) - La Segretaria del Tesoro statunitense Janet Yellen ha affermato che la regolamentazione bancaria e le norme di vigilanza devono essere riviste, in seguito ai fallimenti di Silicon Valley Bank e di Signature Bank, per garantire che vengano presi in considerazione gli attuali rischi del sistema bancario.

In un discorso all'Associazione Nazionale per l'Economia Aziendale, Yellen ha anche chiesto una maggiore regolamentazione del crescente settore non bancario, cosiddetto "shadow", che comprende i fondi monetari, gli hedge fund e le criptovalute.

Secondo Yellen, si dovrebbe rivedere la riduzione dei requisiti patrimoniali delle banche introdotta nel 2018 e rafforzare la vigilanza per le banche di piccole e medie dimensioni con attivi inferiori a 250 miliardi di dollari.

"Ogni volta che una banca fallisce, è motivo di seria preoccupazione. I requisiti normativi sono stati allentati negli ultimi anni. Credo sia opportuno valutare l'impatto di queste decisioni di deregolamentazione e adottare le azioni necessarie", ha detto Yellen.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La Segretaria del Tesoro ha aggiunto che le riforme normative messe in atto dopo la crisi finanziaria del 2008 hanno aiutato il sistema finanziario statunitense a resistere agli shock, compresa la pandemia da Covid-19.

"Ma i fallimenti di due banche regionali questo mese dimostrano che il nostro lavoro non è ancora finito", ha sottolineato Yellen, aggiungendo che il sistema finanziario è decisamente più forte rispetto a 15 anni fa.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Andrea Mandalà)