Italia markets closed

Analisi tecnica di metà sessione EUR/USD per il 3 febbraio 2020

James Hyerczyk

L’Euro viene negoziato in ribasso rispetto al dollaro USA lunedì mentre l’attività della fabbrica della zona euro si è contratta nuovamente a gennaio ma lo ha fatto al suo tasso più basso dalla metà del 2019, secondo un sondaggio che ha suggerito che il peggio potrebbe essere finito per l’industria manifatturiera del blocco, secondo Reuters.

L‘ indice dei responsabili degli acquisti manifatturieri finali di IHS Markit è salito a un massimo di 47,9 a nove mesi a gennaio, appena sopra una lettura preliminare di 47,8 e avvicinandosi al segno di 50 che separa la crescita dalla contrazione. È arrivato alle 46,3 di dicembre.

Alle 11:55 GMT, l’ EUR/USD è scambiato a 1,1061, in calo dello 0,0033 o -0,30%.

Le perdite potrebbero essere state limitate da rendimenti obbligazionari più elevati. I rendimenti obbligazionari dell’Eurozona sono aumentati lunedì, riflettendo un tono leggermente più positivo nei mercati mondiali che sono stati attanagliati dalle preoccupazioni per le ricadute economiche dovute alla diffusione del coronavirus.

Il rendimento del Bund decennale di riferimento della Germania è stato di 1,1 punti base in più al giorno a -0,43%, non troppo lontano rispetto ai minimi di tre mesi alla fine della scorsa settimana.

EUR/USD giornaliero

Analisi tecnica giornaliera

La tendenza principale è in calo in base alla tabella dello swing giornaliero. Un trade through a 1,0992 segnalerà una ripresa della tendenza al ribasso. La tendenza principale cambierà in rialzo su un move through a 1,1173.

Anche il trend minore è in aumento. Un trade through a 1,1109 cambierà la tendenza principale verso l’alto. Ciò sposterà anche lo slancio verso l’alto.

L’intervallo a breve termine è compreso tra 1,1173 e 1,0992. La sua zona di ritracciamento da 1,1083 a 1,1104 è una potenziale resistenza. Ha smesso di vendere venerdì a 1,1095.

Sul lato negativo, la principale zona di supporto è compresa tra 1,1059 e 1,1017. Quest’area ha messo una riga nell’azione di fondo della scorsa settimana.

Previsioni tecniche giornaliere

Sulla base dell’azione anticipata dei prezzi e del prezzo attuale a 1,1061, la direzione dell’EUR/USD per il resto della sessione di lunedì sarà probabilmente determinata dalla reazione del trader al livello del 50% a 1,1059.

Scenario rialzista

Tenendo 1,1059 come supporto indicherà la presenza di acquirenti. Se questa mossa genera abbastanza slancio al rialzo, cerca un nuovo test del livello del 50% a breve termine a 1,1083. Il superamento di questo livello punta al livello di Fibonacci a breve termine a 1,1104, seguito dall’angolo di Gann discendente a 1,1113.

Scenario ribassista

Attraversare il lato debole del livello del 50% a 1,1059 segnalerà la presenza di venditori. Il primo obiettivo al ribasso è un potenziale cluster di supporto da 1,1053 a 1,1052.

Eliminare 1,1052 potrebbe innescare un’accelerazione al ribasso con i prossimi obiettivi che arriveranno a 1,1022 e 1,1017.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: