Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 3 hours 41 minutes
  • FTSE MIB

    34.527,68
    -110,07 (-0,32%)
     
  • Dow Jones

    40.358,09
    -57,35 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    17.997,35
    -10,22 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    39.154,85
    -439,54 (-1,11%)
     
  • Petrolio

    77,90
    +0,94 (+1,22%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.207,21
    -314,26 (-0,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.370,34
    +4,44 (+0,33%)
     
  • Oro

    2.414,50
    +7,20 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,0850
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    5.555,74
    -8,67 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    17.311,05
    -158,31 (-0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.880,81
    -35,99 (-0,73%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9614
    -0,0055 (-0,56%)
     
  • EUR/CAD

    1,4950
    -0,0006 (-0,04%)
     

Edison realizza 7 impianti fotovoltaici in Piemonte da 45 MW

Vista generale della centrale termoelettrica Edison, filiale italiana di EDF, a Marghera

MILANO (Reuters) - Edison ha realizzato sette nuovi impianti fotovoltaici in Piemonte, nelle province di Alessandria e Torino, per una potenza complessiva di 45 MW.

Secondo una nota della società energetica controllata dal colosso francese Edf, quattro dei sette nuovi impianti realizzati sono entrati in esercizio negli scorsi mesi; tre invece, i cui lavori sono terminati nel 2023, sono in attesa dell'allaccio alla rete elettrica nazionale, prevista entro la fine del 2024.

A questi si aggiungono altri due impianti fotovoltaici, già in precedenza nel portafoglio di Edison, in provincia di Alessandria e in esercizio dal 2011.

I nove impianti hanno una producibilità di 70 GWh all'anno, in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di 26.000 famiglie ed evitare l'emissione in atmosfera di oltre 30.000 tonnellate di CO2, sottolinea il comunicato.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Grazie all'entrata in esercizio di questi impianti, Edison conferma il suo percorso di crescita nello sviluppo e realizzazione di nuova capacità rinnovabile, e prevede di investire 5 miliardi di euro tra il 2023 e il 2030, per accrescere l'installato green dagli attuali 2 GW a 5 GW.

(Giancarlo Navach, editing Gianluca Semeraro)