Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 2 hrs 59 mins
  • FTSE MIB

    34.493,87
    -143,88 (-0,42%)
     
  • Dow Jones

    40.358,09
    -57,35 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    17.997,35
    -10,22 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    39.154,85
    -439,54 (-1,11%)
     
  • Petrolio

    77,76
    +0,80 (+1,04%)
     
  • BTC-EUR

    61.259,72
    -121,86 (-0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.370,04
    +4,15 (+0,30%)
     
  • Oro

    2.418,50
    +11,20 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,0851
    -0,0007 (-0,0651%)
     
  • S&P 500

    5.555,74
    -8,67 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    17.311,05
    -158,31 (-0,91%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.874,08
    -42,72 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9608
    -0,0060 (-0,63%)
     
  • EUR/CAD

    1,4954
    -0,0001 (-0,01%)
     

Borsa Usa, Dow, S&P 500 in calo su cautela Powell, Tesla sale dopo dati consegne

Persone passeggiano nel Financial District vicino alla Borsa di New York (Nyse) a New York

(Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in calo, dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha detto che sono necessarie ulteriori prove prima di tagliare i tassi di interesse, anche se le perdite sono frenate dai rialzi di Tesla.

Intorno alle 16,45, Tesla balza del 9,5% ai massimi da gennaio dopo che la società ha riportato un calo del 5%, inferiore alle attese, delle consegne di veicoli nel secondo trimestre.

Microsoft e Apple invertono le perdite iniziali, salendo dello 0,1% e dell'1,1%.

Tuttavia, l'azienda leader dei chip per l'intelligenza artificiale Nvidia scivola del 2,2% e i giganti tech Alphabet e Meta sono poco mosse, mentre i rendimenti del Treasury decennale viaggiano intorno ai massimi di diverse settimane. [US/]

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il Dow Jones Industrial Average è in calo di 44,78 punti, o 0,11%, a 39.124,74, lo S&P 500 è in lieve ribasso di 2,55 punti, o 0,05%, a 5.472,54, mentre il Nasdaq Composite sale di 18,27 punti, o 0,10%, a 17.897,57.

Tra gli altri titoli, l'azione quotato negli Stati Uniti di Novo Nordisk perde il 2,6% dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il senatore Bernie Sanders hanno invitato la casa farmaceutica danese a ridurre i prezzi dei suoi farmaci Ozempic e Wegovy. La rivale Eli Lilly cala del 2,8%.

Paramount Global è in rialzo del 2,7% dopo che il gruppo dei media digitali del miliardario Barry Diller, Iac, ha deciso di valutare un'offerta per l'acquisizione del gigante dei media.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Andrea Mandalà)