Italia markets open in 7 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1833
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    10.095,00
    +699,53 (+7,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Coronavirus: vittime, contagi e tutte le news in tempo reale

Primo Piano
·14 minuti per la lettura

DATI DI MARTEDI’' 20 OTTOBRE - Nuovi casi: 10.874 | Nuovi tamponi eseguiti: 144.787 (+45.925) | Attualmente positivi: 142.739 (+8.736) di cui 870 in terapia intensiva (+73), 8.454 ricoverati con sintomi (+778), 133.415 in isolamento domiciliare | Guariti: 255.005 (+2.046) | Decessi: 36.705 (+89) | La mappa interattiva dei contagi

NUOVI CONTAGI/PERSONE SOTTOPOSTE A TAMPONE: L’ANDAMENTO

LE NOTIZIE DI MARTEDI’ 20 OTTOBRE

LEGGI ANCHE - Movida e sport di contatto, la circolare del Viminale

Ore 23.40 - Gb, oltre 21.300 nuovi contagi | La Gran Bretagna ha registrato 21.331 nuovi contagi e 241 morti per il coronavirus nelle ultime 24 ore. I dati forniti dalle autorità sanitarie portano a 762.542 il totale delle persone contagiate dall'inizio della pandemia, mentre i decessi arrivano a 43.967.

Ore 22.55 - Gori: “Evitare seconda tragedia” | "L'emergenza Covid come a marzo? Io farò tutto il possibile insieme alle autorità sanitarie e a tutti gli amministratori per evitare che accada. Il timore ovviamente c'è, la seconda ondata è arrivata e non mi pare che sia meno virulenta, aggressiva e veloce della prima. L'unica possibilità che abbiamo è essere tempestivi. Come sindaci integriamo le decisioni del governo e rinnoviamo l'invito ai cittadini ad essere rispettosi delle regole. Dobbiamo evitare una seconda tragedia, noi abbiamo veramente già dato". Lo ha detto il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, a 'Cartabianca' su Rai3.

Ore 22.00 - Speranza: “Lockdown non certo, evitare spostamenti inutili” | "Lavoriamo giorno e notte per evitare il lockdown ma i numeri dei prossimi giorni non sono scritti in cielo, dipendono dalle misure, serve porre rimedio nel più breve tempo possibile, e chiedo alle persone di fare uno sforzo per evitare spostamenti inutili, uscite inutili. Dobbiamo provare a spiegare la curva da subito. Sulla base di 21 parametri di monitoraggio poi decideremo le misure". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, alla trasmissione di Giovanni Floris 'Di martedi'' su La7 sottolineando che un lockdown nazionale non e' scontato. "Oggi c'è ancora margine per piegare la curva".

LEGGI ANCHE - Capua: "Coronavirus non se ne andrà, è sempre uguale"

Ore 21.45 - Speranza: “Giuste decisioni più dure dove c’è più difficoltà” | "Siamo determinatissimi ad affrontare questa crisi, abbiamo sempre tenuta alta la soglia di attenzione. Il Ssn nazionale ora è più forte: sono state assunte 33mila persone, produciamo fino a 30 milioni al giorno di mascherine, non siamo a marzo. È giustissimo che nei territori dove c'è maggiore difficoltà si possano, anzi si debbano assumere decisioni più dure. Con misure specifiche tarate su ogni singolo territorio". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, alla trasmissione di Giovanni Floris 'Di martedì' su La7.

Ore 21.35 - Speranza: “Situazione seria, alzare attenzione” | "La situazione è molto seria. Bisogna dire fino in fondo come stanno le cose. La curva cresce. Serve uno sforzo in più da parte di ciascuno. Nelle prossime ore bisogna alzare il livello di attenzione". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, alla trasmissione di Giovanni Floris 'Di martedì” su La7. Ci sono attività essenziali e "altre si possono spostare e rinviare".

LEGGI ANCHE - Galli: "Nel mio ospedale è tornata aria di marzo"

Ore 21.00 - Viminale: “Ok a margini di sforamento per orari bar” | Evitare altri "comportamenti elusivi" sui limiti orari degli esercizi pubblici introdotti con il Dpcm del 13 ottobre del 2020. E' con questo spirito che si è ora "opportunamente" stabilito "che l'attività degli esercizi pubblici è consentita dalle ore 5 alle ore 24 con consumazione al tavolo, e dalle ore 5 alle ore 18 (e non più alle ore 21) in assenza di consumo al tavolo" .Lo sottolinea la Circolare del Viminale ,ribadendo però che "resta naturalmente fermo quanto si è già avuto modo di precisare in ordine al consentito margine di 'sforamento' dei suddetti limiti di orario". Il messaggio è che non sarà sanzionato chi sfora di poco questo limite, come già avviene a chi si allarga al massimo di una manciata di minuti.

Ore 20.30 - Francia, impennata di decessi | Sono stati 20.468 i casi di positività al Covid-19 nelle ultime 24 ore in Francia (con un lieve calo rispetto alla media della settimana scorsa), ma i decessi fanno registrare un'impennata a 262: 162 negli ospedali più 100 nelle case di cura e negli istituti per disabili, anche se in quest'ultimo caso si tratta di cifre cumulate negli ultimi 4 giorni. Il totale dei decessi dall'inizio della pandemia, ammonta ormai a 33.885.

Ore 20.10 - Campania, limitazioni a spostamenti tra province | Tra le misure che saranno comprese nell'ordinanza allo studio della Regione Campania per contrastare assembramenti e ridurre comunque la mobilità, è prevista anche "la limitazione degli spostamenti interprovinciali, se non giustificati - previa autocertificazione - da motivi di lavoro, sanitari, scolastici, socio-assistenziali, approvvigionamento di beni essenziali". Lo si apprende da una nota dell'Unità di Crisi regionale per l'emergenza Covid in Campania.

LEGGI ANCHE - Lombardia, Galli: "Sì al coprifuoco"

Ore 20.00 - Arzano, disposta la zona rossa | Per i dati epidemiolgici provenienti dall'area metropolitana di Napoli e in relazione al Comune di Arzano, sarà disposta l'istituzione della zona rossa nello stesso Comune di Arzano. E' quanto si apprende da una nota dell' Unità di Crisi regionale per l'emergenza Covid in Campania che anticipa i contenuti delle prossime ordinanze allo studio della Regione.

Ore 19.40 - Viminale a Prefetti: “Anche strade a numero chiuso” | - "In ragione dell'esigenza di contenere gli effetti della misura proporzionalmente a quanto ritenuto necessario a conseguire gli obiettivi del Dpcm, il provvedimento potrà anche disporre una chiusura parziale delle strade o delle piazze, restringendo, cioè, l'accesso senza interdirlo totalmente, con il contingentamento degli ingressi". E' quanto prevede la circolare del capo di Gabinetto, Bruno Frattasi, inviata ai Prefetti e che fornisce alcune indicazioni sui profili attuativi del Dpcm sulle misure anti-covid.

Ore 19.31 - Anche a Torino stretta sulla movida | Stretta sulla movida anche a Torino, a partire dalle zone considerate più critiche. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, firmerà domani l'ordinanza relativa allo stop della movida dalle 21 a partire da piazza Santa Gulia, via Matteo Pescatore e piazza Montanaro. "Iniziamo con queste aree - spiega la prima cittadina - valutando man mano la situazione per tarare al meglio i provvedimenti ed estenderli eventualmente ad altre zone".

LEGGI ANCHE - Le finestre aperte in classe fanno disperdere il virus, lo studio

Ore 19.10 - A Roma verso aree “off-limits” in piazze movida | A Roma potrebbero scattare chiusure di porzioni di piazze della movida per evitare assembramenti e agevolare con 'corridoi naturali' l'afflusso agli esercizi commerciali. E' quanto emerso da una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, presieduto dal prefetto Matteo Piantedosi, a cui hanno partecipato i vertici delle forze dell'ordine della Capitale, la sindaca Virginia Raggi e la polizia locale. In particolare sarebbe stato stabilito che l'attuazione delle misure previste dall'ultimo Dpcm riguardo la chiusura di piazze della movida avverrà in sede di Comitato e poi successivamente potrebbero essere recepite con un'ordinanza del sindaco.

LEGGI ANCHE - Scuola, docenti chiedono rinvio del concorso, "oppure bomba di contagi"

Ore 18.46 - Dieci azzurri di nuoto positivi, tra loro Quadarella e Detti | Dieci atleti della nazionale italiana di nuoto sono risultati positivi al coronavirus. Lo comunica la Fin, spiegando che "i tamponi di controllo effettuati nel corso del collegiale in svolgimento a Livigno hanno registrato la positivita' al Covid-19 di Federico Burdisso, Martina Rita Caramignoli, Gabriele Detti, Marco De Tullio, Stefano Di Cola, Sara Gailli, Edoardo Giorgetti, Matteo Lamberti, Alessio Proietti Colonna e Simona Quadarella. Tutti gli atleti sono asintomatici.

LEGGI ANCHE: Il Piemonte chiude i centri commerciali nel fine settimana

Ore 18.13 - In Gb record di contagi (21.330) e 421 morti | Il governo britannico ha registrato altri 21.330 nuovi casi di coronavirus, il numero più alto giornaliero (fatta eccezione per un giorno in cui furono sommati casi di date precedenti). Lo ha riferito Guardian, precisando che i nuovi decessi in 24 ore sono stati 241, il massimo raggiunto da quando furono 258 il 5 giugno.

LEGGI ANCHE: Crisanti: “Ci siamo illusi, un piano sorveglianza o non ne usciamo”

Ore 17.38 - Galli: “Agire adesso con misure energiche” | "Salviamo l'economia da un nuovo lockdown generalizzato, che oggi avrebbe gravi costi sociali ancor maggiori e metterebbe tutti in grande difficoltà. Occorre agire adesso, con misure energiche, ma ancora sostenibili". E' l'appello rivolto alle Istituzioni politiche e sanitarie e ai cittadini dal direttore di malattie infettive del Sacco Massimo Galli e dai colleghi Marino Faccini, direttore UOC Medicina Preventiva nelle Comunità - Malattie Infettive dell'ATS Milano e Marco Rizzi, Direttore Malattie Infettive ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo, Presidente SIMIT Lombardia.

LEGGI ANCHE: Con i coprifuoco torna l'autocertificazione: ecco come sarà

Ore 17.32 - Scuola: in Piemonte alle superiori almeno 50% teledidattica | Gli ingressi e le uscite scaglionate a scuola non sono misure sufficienti a frenare il contagio tra gli studenti, arrivato in Piemonte a 1155 casi positivi in un mese. La Regione introduce così l'obbligo per le classi dalla seconda alla quinta della scuola secondaria di secondo grado, di seguire per almeno il 50% dei giorni la didattica digitale a distanza, in alternanza con la presenza in aula. Il provvedimento fa parte dell'ordinanza che il presidente della Regione Alberto Cirio illustrerà nel tardo pomeriggio.

LEGGI ANCHE: Cosa ha spinto i sindaci lombardi a chiedere il coprifuoco?

Ore 17.10 - In Italia 10.874 nuovi casi e 89 decessi nelle ultime 24 ore | Risalgono i nuovi casi di positività al coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati 10.874 i contagiati (ieri erano stati 9.338). I tamponi effettuati sono stati 144mila circa. Sono 89 i deceduti (ieri 73). Lo rende noto il bollettino del ministero della Salute.

I dati di oggi (fonte Ministero della Salute)
I dati di oggi (fonte Ministero della Salute)

Ore 16.36 - Il Piemonte chiude centri commerciali nel weekend | Il Piemonte chiude nel fine settimana i centri commerciali. Lo rende noto il governatore Alberto Cirio. "Entro questa sera firmerò una ordinanza che chiude i centri commerciali non alimentari su tutto il territorio regionale. Teniamo aperti solo alimentari e farmacie, i generi di prima necessità".

LEGGI ANCHE: Federica Pellegrini: "Anche mia madre ha i sintomi da coronavirus"

Ore 16.28 - Conte: “Situazione critica ma con regole vita continua” | "I nostri Paesi stanno attraversando un momento di particolare difficoltà, situazioni critiche: vogliamo dimostrare che rispettando le regole e le precauzioni prescritte la vita, anche politica, può continuare. Proseguiamo i nostri impegni ma noi per primi rispettiamo le regole". Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi con Pedro Sanchez.

Ore 16.20 - Ricciardi: “Subito lockdown mirati a Milano e Napoli” | "Ci sono delle aree in cui l'epidemia è fuori controllo. Per queste aree c'è bisogno di lockdown mirati, il giorno e la notte. Quali zone avrebbero bisogno di questi lockdown? Milano e Napoli assolutamente si. Una chiusura mirata di tutte le attività non essenziali, con scuole aperte, attività produttive e fabbriche, ad esempio". Lo dice a Rai Radio1, ospite di “Un Giorno da Pecora”, Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza.

Ore 16.00 - Controlli dei Nas in palestre e piscine in tutta Italia | Controlli da parte dei Nas dei carabinieri sono in corso in palestre e piscine di tutta Italia. L'attività ispettiva è diretta a verificare l'attuazione dei protocolli anti-Covid negli impianti sportivi. Annunciando il nuovo dpcm, il premier Conte aveva dato una settimana ai gestori per adeguare le strutture alle norme di sicurezza. I Nas si sono presentati nelle ultime ore in alcune palestre romane e nel centro tecnico di nuoto di Frosinone.

LEGGI ANCHE: Remuzzi: "In ospedale pazienti che potrebbero stare a casa"

Ore 15.35 - Federica Pellegrini: "Io sto meglio, mia mamma ha sintomi Covid" | "Buongiorno ragazzi, la cattiva notizia di questa mattina è che mia mamma, che era venuta prima che io partissi per Budapest - siamo state attente: mascherine, distanza - ha i sintomi del Covid, domani farà il tampone e sarà quasi sicuramente positivo”. Continua con una brutta notizia il diario della quarantena di Federica Pellegrini, positiva al Coronavirus da sei giorni.

VIDEO - Il diario della quarantena di Federica Pellegrini

Ore 15.15 - Russia, nuovo record con 16.319 contagi | La Russia segna un nuovo record di contagi in 24 ore: sono 16.319 quelli accertati di cui 4.999 a Mosca. Il totale sale a 1.431.635 casi di Covid-19. I morti sono 269 e il totale dall'inizio della pandemia sale a 24.635.

Ore 14.40 - Alto Adige, annullati i mercatini di Natale | Sono stati annullati definitivamente i mercatini di Natale in Alto Adige. Lo ha comunicato il governatore Arno Kompatscher, auspicando che "nelle città si respirerà comunque un'atmosfera natalizia". Il presidente della provincia ha sottolineato che, "in questo momento la priorità è garantire il funzionamento della scuola e delle imprese e per questo rinunciamo a tutto quello che non è irrinunciabile".

Ore 14.15 - Campania, De Luca: "Da lunedì ok apertura scuole elementari" | "Autorizziamo da subito progetti speciali scolastici per bambini disabili e autistici e da lunedì anche le attività delle scuole elementari". Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "Ovviamente i dirigenti scolastici devono rivolgersi alle Asl per garantire che ci siano condizioni sicurezza. Il presupposto per riaprire deve essere la garanzia delle condizioni sanitarie e questa garanzia non può essere scaricata sui presidi ma sulle Asl".

Ore 14.00 - Spadafora, messaggio alla Serie A: "Non so se si potrà arrivare fino in fondo" | "Il campionato di Serie A può arrivare al traguardo? Che si arrivi fino in fondo non lo so. Credo debba esserne consapevole anche la Lega e si debba preparare un piano B, un piano C già da ora". Lo ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora a "L'Aria che tira" su La7.

Ore 13.35 - De Luca: "Da venerdì anche in Campania coprifuoco alle 23" | "Ci prepariamo a chiedere in giornata il coprifuoco". Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "Volevamo partire - ha detto - dall'ultimo week end di ottobre ma partiamo ora. Si interrompono le attività e la mobilità per contenere l'onda di contagio. Alle 23 da venerdì si chiude tutto anche in Campania come si è chiesto in Lombardia".

VIDEO - Irlanda e Galles i primi a dichiarare un nuovo lockdown in Europa

Ore 13.15 - Napoli, allarme dei medici: "Campania malata, rischiamo sfilata di bare" | "La Campania è malata, Napoli è malata". Lo dichiara Bruno Zuccarelli, vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Napoli. "Non dimentichiamo che questa è una guerra e anche se al momento ci sembra che le cose vadano ancora benino, far finta che non lo sia ci porterebbe al disastro. Non rendiamo vana la sofferenza dei mesi scorsi, altrimenti molto presto saremo costretti a vedere sfilare carri militari impegnati a trasportare altrove le bare dei nostri cari".

Ore 12.36 - De Girolamo positiva al Covid-19: "Il virus è subdolo, tenete alta l'attenzione" | “Scusate se sono stata assente in questi giorni, ma da giovedì ero in isolamento domiciliare”. Comincia così il video che ha postato su Twitter Nunzia De Girolamo, ex deputata di Forza Italia e moglie dell’attuale ministro per gli affari regionali Francesco Boccia, con il quale comunica la sua positività al Covid-19.

VIDEO - Nunzia De Girolamo positiva al Covid-19: “È dura”

Ore 11.55 - Pregliasco: "La situazione in Lombardia è esplosiva" | Torna sul tema coprifuoco il virologo e componente del Cts lombardo Fabrizio Pregliasco, che durante il programma "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia Tv, rafforza la sua tesi sulla necessità di una stretta "nelle grandi città e nelle zone del Paese dove la situazione potrebbe precipitare velocemente".

LEGGI ANCHE: Sala: ora pragmatismo, in Comune Milano smartworking al 50%

Ore 11.23 - Gli esperti del Cts: "se chiudiamo oggi riapriamo a marzo" | Gli esperti del Comitato Tecnico Scientifico (Cts), in merito all’ultimo Dpcm del 18 ottobre anti Coronavirus, annunciano: “Serviva il lockdown, avremo 250 morti al giorno“.

LEGGI ANCHE: Premier: "Il vaccino potrebbe arrivare a inizio dicembre"

Ore 10.42 - Zangrillo: "Virus è tornato a mordere" | "Siamo in tempo per un’azione tempestiva. Non è una catastrofe. Dobbiamo mantenere lucidità d’azione". Così Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione al San Raffaele, in un’intervista al Corriere della Sera

VIDEO - Chi è Alberto Zangrillo

Ore 10.30 - Campania, de Magistris: "Errori gravi, sarà lockdown" | "Penso ci siano stati errori molto gravi della Regione e non è uno scaricabarile, i numeri parlano da soli. In Campania andremo sicuramente in lockdown". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris

Ore 09.55 - Oms: "Impennata in Europa per errori su quarantena" | L'impennata dei casi di Covid nell'emisfero settentrionale è causata da errori nella quarantena delle persone esposte al coronavirus. E' quanto ha sostenuto il direttore per le emergenze dell'Organizzazione mondiale della sanità, Michael Ryan

VIDEO: Conte chiama Fedez, Lucarelli critica

Ore 09.25 - Crisanti: "Coprifuoco in Lombardia per evitare lockdown" | Il coprifuoco in Lombardia "è un passo che va sicuramente tentato prima di arrivare a una chiusura generalizzata, per evitare un nuovo lockdown". Lo ha affermato Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia e Virologia dell'università di Padova

VIDEO - Le mascherina proteggono, ma attenzione

LEGGI ANCHE: La Lombardia propone coprifuoco dalle 23 alle 5, sì del governo

LEGGI ANCHE: Cosa ha spunto i sindaci lombardi a chiedere il coprifuoco?

Ore 08.44 - Germania: 6.868 casi e 47 morti in 24 ore | Almeno 6.868 persone hanno contratto il coronavirus nelle ultime 24 ore in Germania, secondo i dati comunicati dall'Istituto per le malattie infettive Robert Koch. Le vittime da ieri sono invece 47. Il bilancio complessivo della pandemia nel paese sale così a 373.167 infezioni e 9.836 decessi.

Ore 08.05 - Stati Uniti, superata la soglia dei 220mila morti | I morti per Covid-19 hanno superato quota 220mila negli Usa, facendo del Paese il più colpito per numero di decessi. Gli Stati Uniti continuano a mantenere però il triste primato mondiale anche per numero di contagi: oltre 8,2 milioni. E' quanto emerge dall'ultimo aggiornamento del sito della Johns Hopkins University.

VIDEO - Covid-19: la situazione in breve in diversi Paesi d'Europa

LEGGI ANCHE: Scuole, locali, palestre: cosa cambia con il nuovo Dpcm

LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm, stop sport di contatto amatoriali e competizioni dilettanti'

LEGGI ANCHE: Nuovo dpcm, al ristorante massimo 6 per tavolo