Italia markets close in 59 minutes
  • FTSE MIB

    22.550,24
    -435,46 (-1,89%)
     
  • Dow Jones

    33.777,55
    -221,49 (-0,65%)
     
  • Nasdaq

    12.743,50
    -221,84 (-1,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    91,19
    +0,69 (+0,76%)
     
  • BTC-EUR

    21.311,59
    -2.204,86 (-9,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    507,80
    -33,80 (-6,24%)
     
  • Oro

    1.765,50
    -5,70 (-0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,0048
    -0,0044 (-0,43%)
     
  • S&P 500

    4.239,22
    -44,52 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.735,61
    -41,77 (-1,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8502
    +0,0049 (+0,57%)
     
  • EUR/CHF

    0,9632
    -0,0017 (-0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,3053
    -0,0008 (-0,06%)
     

Euro Dollaro (EUR/USD), Previsioni: Il Rimbalzo è Partito?

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) è riuscito a riprendere quota, allontanandosi dalla parità con una grande ripresa in questi ultimi due giorni. Dopo aver sfiorato, infatti, il livello tondo di 1.0, il Fiber si è portato fin sopra 1,02, verso un recupero che potrebbe proseguire ancora.

Lo scopo principale, al momento, è quello di limitare i rischi di un nuovo tentativo di test del supporto di 1.0. Tuttavia, il recupero attuale mira già al raggiungimento di alcune resistenze intermedie che potrebbero non solo scongiurare il rischio di nuovi ribassi, ma persino tentare l’inversione di tendenza.

Sebbene non si possa parlare di un vero e proprio rimbalzo, infatti, il cambio euro dollaro è chiaramente entrato in un microtrend rialzista che potrebbe forse costituire il punto d’inizio per un’inversione di tendenza.

Intanto, oggi al momento della scrittura il cambio euro dollaro viene scambiato a 1,02353, mentre l’indice del dollaro USA segna 106,5 punti.

Previsioni sul cambio euro dollaro

Il cambio euro dollaro potrebbe dunque proseguire il suo attuale trend rialzista fino a raggiungere il livello di resistenza intermedio di 1,02350 ed eventualmente verso la resistenza successiva di 1,03 e 1,035.

In questo scenario, si potrebbe attendere forse l’inizio di una fase di consolidamento, in attesa di ottenere la spinta sufficiente dal mercato per raggiungere nuovi target rialzisti. Questi ultimi, possono essere identificati per il momento in area 1,042 e 1,048. Per rialzi più ampi, occorrerà innanzitutto valutare la reazione de mercato e la tenuta dei supporti conquistati.

Al ribasso, il rischio di un nuovo calo verso 1,0 non è del tutto scongiurato, ma si ritiene che il cambio euro dollaro possa comunque limitare gli eventuali ribassi per voltare definitivamente pagina dopo aver sfiorato i minimi ventennali.

Il calendario economico di oggi

Oggi il dato macro principale per l’Eurozona è l’aggiornamento sul clima della fiducia dei consumatori (flash), mentre dagli USA si attendono le vendite delle abitazioni esistenti e gli aggiornamenti sulle scorte di petrolio greggio WTI.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli