Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.935,62
    +113,86 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    -0,0019 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    50.117,54
    -1.004,29 (-1,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.446,50
    -22,58 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    23.658,92
    +183,66 (+0,78%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     

Evergrande, cessione quota da 2,6 mld $ di unità servizi immobiliari non va in porto

·1 minuto per la lettura
Il logo China Evergrande Centre a Hong Kong

HONG KONG (Reuters) - China Evergrande Group ha detto che l'accordo per vendere una quota del 50,1% nella controllata di servizi immobiliari è fallito, un colpo per le speranze della società di sviluppo immobiliare di riuscire a evitare un default potenzialmente disastroso.

Se fosse andata in porto, l'operazione con una controllata di Hopson Development per vendere la metà di Evergrande Property Services avrebbe avuto un valore di 20,04 miliardi di dollari di Hong Kong (2,58 miliardi di dollari Usa), ha detto Evergrande.

Le parti hanno indicato in filing separati alla borsa che non sono state in grado di concordare i termini dell'accordo.

Evergrande, sull'orlo del collasso con più di 300 miliardi di dollari di debito, era in trattative per vendere la partecipazione in Evergrande Property Services alla rivale più piccola Hopson Development Holdings per circa 20 miliardi di dollari di Hong Kong, avevano detto alcune fonti a Reuters.

Le contrattazioni delle azioni di China Evergrande, Evergrande Property Services Group e Hopson sono sospese dal 4 ottobre e dovrebbe riprendere domani.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli