Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.985,33
    +348,14 (+1,07%)
     
  • Nasdaq

    12.043,01
    +302,36 (+2,58%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,86
    +0,77 (+0,67%)
     
  • BTC-EUR

    26.531,08
    -1.228,48 (-4,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    617,89
    -11,61 (-1,84%)
     
  • Oro

    1.856,40
    +2,50 (+0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,0724
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.128,78
    +70,94 (+1,75%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0273
    -0,0014 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3652
    -0,0049 (-0,36%)
     

Germania prepara piano di emergenza per stop improvviso gas russo - fonti

La bandiera tedesca riflessa sulla finestra di un palazzo a Berlino

BERLINO (Reuters) - I funzionari tedeschi si stanno preparando in silenzio a uno stop improvviso delle forniture di gas russo con un pacchetto di emergenza che potrebbe includere la presa di controllo delle società più importanti.

Lo hanno detto a Reuters tre fonti a conoscenza della questione.

Nei preparativi, guidati dal ministero dell'Economia, è emerso un intensificarsi dello stato di allerta sull'approvvigionamento del gas che alimenta la più grande economia europea ed è fondamentale per la produzione di acciaio, plastica e automobili.

Il gas russo ha rappresentato il 55% delle importazioni tedesche lo scorso anno e Berlino è stata sottoposta a pressioni per porre fine a un rapporto d'affari che secondo i critici sta aiutando a finanziare la guerra russa in Ucraina.

La Germania ha dichiarato di voler rinunciare alle forniture russe, ma prevede di dipendere in gran parte da Mosca per le forniture di gas fino almeno a metà 2024.

Non è chiaro se si verificherà uno stop improvviso e i funzionari hanno detto che la Germania vuole evitare un'escalation, ad esempio sostenendo un embargo europeo sul gas, avendo già sostenuto le sanzioni contro Mosca su carbone e petrolio.

Ma Berlino ora teme che la Russia possa interrompere unilateralmente i flussi di gas e vuole essere in grado di superare la crisi se questo dovesse accadere.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli