Italia Markets closed

IPO Saudi Aramco al via. Collocamento da 1.700 miliardi di dollari

Fabio Carbone

Ci siamo, Saudi Aramco, la più grande società petrolifera del mondo inizia il collocamento di una quota del suo valore. La Ipo da 1.700 miliardi di dollari USA ha inizio, anche se meno delle previsioni rappresentano comunque una cifra record per una società che si quota in Borsa.

Il colosso del petrolio saudita entrerà nel listino della Borsa di Riad come annunciavamo nei dettagli della IPO forniti qualche giorno fa.

La IPO da 1.700 miliardi di dollari significa per Saudi Aramco il collocamento sul mercato dell’1,5% del capitale societario, un po’ meno dei due mila miliardi iniziale, ma pur sempre la più grande del mondo.

Il prezzo di collocamento delle azioni è fissato in una forchetta compresa tra i 30 e i 32 riyal saudita (circa 0,24 euro al cambio attuale). L’acquisto di una singola azione varrà circa 8 – 8,5 dollari, che risulta essere un prezzo molto abbordabile. L’offerta è aperta sia agli investitori retail che agli investitori istituzionali, ma a condizioni diverse. La IPO di Saudi Aramco si chiuderà il 28 novembre per gli investitori al dettaglio e il 4 dicembre prossimo per gli investitori istituzionali.

Solo 10 giorni di tempo quindi per aggiudicarsi le azioni Saudi Aramco.

La IPO Saudi Aramco alla Borsa di Riad Tawadul

Il comunicato stampa della Borsa di Riad Tawadul fornisce le informazioni essenziali riguardo l’inizio della IPO di Saudi Aramco. Sul sito della Borsa Tawadul è disponibile il prospetto della IPO, con le informazioni circa le restrizioni e le caratteristiche necessarie per partecipare alla IPO come investitori.

Dalla scheda descrittiva presente sul sito della Borsa di Riad si apprende che il capitale autorizzato è pari a 60 miliardi SAR, mentre il numero di azioni Saudi Aramco disponibili sono 200 miliardi sul totale.

L’issue manager è Samba Capital & Investment management Company. Le banche dove presentare le offerte sono tutte saudite: SABB, National commercial Bank, Samba financial group, Saudi investment bank, Alawwal bank, Arab national bank, Albilad bank, Alijazira bank, Riyad bank, Al Rajhi bank, Alinma bank, Banque saudi fransi, Gulf international bank.

Ulteriori informazioni sulla IPO sono disponibili anche sul sito della Capital market authority, l’Autorità saudita responsabile della vigilanza in materia finanziaria nel Paese.

Alcuni dati societari su Saudi Aramco

Perché investire nella IPO Saudi Aramco? Il Cash flow della società al 31 dicembre 2018 è stato di 121 miliardi di dollari USA, con una liquidità pari a 85,8 miliardi di USD e un utile netto di 11,1 miliardi di dollari americani. Il ROACE per il 2018 è del 41,1%.

Al 30 giugno 2019 il Gearing è del 2,4%.

Al 31 dicembre 2018 Saudi Aramco ha dichiarato riserve di petrolio pari a 226,8 miliardi di barili, il Company reserves life è di 52 anni, con un gross refining capacity di 4,9 mmbbl/d e un net refining capaciti di 3,1 mmbbl/d.

Per quanto riguarda il dividendo, Saudi Aramco conferma la calendarizzazione di 75 miliardi di USD di dividendi già a partire dal 2020, ovvero di circa 0,09375 USD per azione.

Prezzo del petrolio oggi

Al momento della pubblicazione il prezzo del petrolio è a 57,975 USD, in incremento del +0.29% su base giornaliera. Netto il recupero rispetto alle ore 12:00 di ieri, quando il prezzo del greggio era crollato a 56,4 USD.

 

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: